Card alimentari: rinnovata a Chioggia la sinergia con Caritas

Sarà rinnovato anche quest’anno il progetto che prevede la distribuzione
di 50 card alimentari per sostenere le persone e le famiglie in difficoltà del territorio clodiense. Il valore delle card è di 30 euro l’una, da utilizzare per gli acquisti all’Emporio della Solidarietà a Borgo San Giovanni.

La parola a Luciano Frizziero

L’assessore alle Politiche sociali Luciano Frizziero: «Ringrazio il Rotary Club di Chioggia che, in collaborazione con Banca Patavina e Interspar, ha messo anche quest’anno a disposizione dell’Amministrazione Comunale e della Caritas Diocesana le card alimentari. Queste tessere sono poi state assegnate agli utenti individuati tramite un lavoro congiunto dei nostri Servizi Sociali comunali e dei Centri di Ascolto di Caritas dislocati nel territorio comunale, nell’ottica di una sinergia che si rinnova nel tempo».

Le card alimentari, nuovo modello di aiuto

Aggiunge don Marino Callegari, responsabile Caritas: «Questa collaborazione tra pubblico,
associazioni e privato dura da circa 7 anni e va a creare una mentalità positiva, un nuovo modello di aiuto alle persone attraverso un vero e proprio accompagnamento: uno sguardo su queste povertà ci permette di entrare con delicatezza nei percorsi delle persone, per comprendere se ci sono altre povertà come dipendenze, gioco o poca consapevolezza dell’uso del denaro. Le card sono come delle porte d’ingresso, che ci aiutano a leggere con più precisione lo spettro delle varie povertà».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here