Articoli di Cultura e Spettacolo

Anastasio in concerto a Mestre – Capodanno 2020

In attesa dell’album in uscita nel 2020 dal 29 novembre esce una release speciale il fattaccio del vicolo del moro su tutte le piattaforme digitali

Anastasio pubblica una release speciale che anticipa il nuovo album e il primo singolo ufficiale, Il fattaccio del Vicolo del Moro, che lo riporta a cimentarsi con la trasposizione in forma rap di grandi opere della tradizione italiana.

Capodanno 2020 a Mestre

Dalle 23.15 il palco sarà invece teatro del dj set di Anastasio, il rapper che in breve tempo ha spostato le barriere di genere grazie al brano doppio Platino La Fine del Mondo o alle sue reinterpretazioni di classici come Generale o Another Brick in the Wall.

Dopo un lungo tour estivo e un altrettanto lungo periodo in studio, ha finalmente terminato la lavorazione del nuovo album, in uscita nel 2020. Un progetto che conterrà tutte le diverse anime e sfaccettature che da sempre contraddistinguono l’artista: l’energia del rap puro e semplice, la freschezza dei suoi ventidue anni e l’incisività della sua vena poetica e gli exploit nel cantautorato e nella letteratura.

Il fattaccio del Vicolo del Moro, in particolare, è liberamente ispirato al celebre monologo del 1911 del poeta romano Amerigo Giuliani (l’originale si intitola Er fattaccio), portato in precedenza al successo nella versione di Gigi Proietti. È la confessione in prima persona di un assassino, che Anastasio interpreta con grande delicatezza e intensità; oltre che del testo, è autore anche della linea melodica, mentre la produzione artistica è stata curata da due pesi massimi del rap come Slait e Stabber oltre che da Alessandro Treglia.

Il tour

Nel 2020 Anastasio tornerà live con le prime due date a Roma e Milano, il 13 MARZO allo Spazio Rossellini di ROMA e il 31 MARZO al Fabrique di MILANO. I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire dalle 16,00 di venerdì 29 novembre su Ticketone.it e nei punti vendita dalle ore 11,00 di venerdì 6 dicembre.

Anastasio

Marco Anastasio, classe 1997, non ama parlare di sé. Preferisce scrivere ciò che pensa e tirarlo fuori con l’urgenza del periodo in cui viviamo attraverso una scrittura originale, fatta di energia e rime, che rappresenta un unicum della scena italiana. Il suo primo singolo La fine del mondo, prodotto da Don Joe, ha già conquistato il Disco Di Platino, debuttando al 1° posto su iTunes, Apple Music e Spotify e al 1° posto della classifica Fimi/Gfk. Fa parte dell’omonimo EP pubblicato a dicembre 2018 per Sony Music, che contiene anche i brani Ho lasciato le chiavi, Generale, Un adolescente, Autunno (feat. Bowland) e Costellazioni di Kekab. A febbraio 2019 ha pubblicato il singolo inedito Correre, presentato sul palco del Festival di Sanremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close