Articoli di Cronaca

Surfisti salvati a Caorle dopo essere andati alla deriva

Si sono trovati improvvisamente in balia delle onde e del vento. Uno di loro è risultato disperso fino a tarda sera

Cinque surfisti nel corso della notte se la sono vista brutta al largo di Falconera. Un improvviso cambio di vento li ha trascinati al largo al buio. Sono quattro padovani e un trevigiano, tutti tra i 40 e i 60 anni. Nel pomeriggio, poco dopo le 18, erano usciti in mare per praticare kitesurf, ma le condizioni meteo sono cambiate all’improvviso: le vele sono cadute a mare per un buco di vento e gli sportivi si sono trovati in acqua, in difficoltà a raggiungere la riva perché il vento aveva iniziato a soffiare da riva. A quel punto altri bagnanti presenti sulla spiaggia hanno lanciato l’allarme.

Due hanno guadagnato la riva, due sono stati recuperati dalla Guardia costiera e uno il trevigiano trascinato più lontano dal vento di scirocco è stato recuperato dalla sezione marittima della Guardia di Finanza. Tutti i surfisti erano infreddoliti ma in buone condizioni: per nessuno di loro è stato necessario ricorrere alle cure mediche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button