Raccomandata Espresso

Cannabis, ragazzo di Lavagna si suicida per una perquisizione

Lavagna: un giovane di 15 anni si è suicidato dopo una perquisizione della Guardia di Finanza, motivata dal possesso di cannabis

Oggi parleremo del caso del povero ragazzo sedicenne suicidatosi a Lavagna. Forse non ha retto al senso di vergogna per essere arrivato a casa accompagnato dai finanzieri in divisa, che durante un controllo all’uscita da scuola gli avevano trovato un pezzo di hashish nella tasca dei pantaloni, si è tolto la vita davanti alla madre e al padre gettandosi dal balcone di casa mentre i finanzieri effettuavano la perquisizione della sua cameretta.

Poco prima aveva consegnato ai militari 10 grammi di hashish che custodiva in un nascondiglio. Il ragazzo è salito sulla balaustra del balcone e si buttato nel vuoto approfittando di alcuni attimi in cui i finanzieri e i genitori lo hanno lasciato solo.

Il volo di tre piani che gli ha procurato ferite e lesioni in più parti del corpo. Subito soccorso dai genitori e dai finanzieri, il giovane è stato poi affidato ai medici del 118. Il sedicenne ha smesso di vivere durante il viaggio in ambulanza. Sul decesso è stata avviata un’indagine da parte del magistrato di turno. L’inchiesta cercherà di ricostruire ogni dettaglio della tragedia per capire se ci sono delle responsabilità.

Il gesto drammatico del ragazzo è stato immediatamente oggetto di commenti della politica schierati a favore della liberalizzazione della cannabis, come quello del senatore del Pd Luigi Manconi. «L’assenza e il continuo rinvio di una legge per liberalizzare la cannabis, sono alla base di tragedie di questo tipo».

Un Commento

  1. Non sarebbe più civile legalizzare la cannabis così da poterne tracciare l’origine!
    i proibizzionisti più accaniti,si sono mai chiesti se sia realmente la cannabis a creare oriblemi alla salute,o o le sostanze con cui viene tagliata dalla criminalità organizzata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button