Dopo il successo delle prime due edizioni, l’Amministrazione Nesto presenta le novità per il 2019. Da aprile a novembre saranno aperti ai visitatori i cancelli del museo permanente Batteria Vettor Pisani.

La fortificazione, la cui costruzione risale agli anni 1909-1912, per il terzo anno consecutivo ospiterà mostre permanenti e temporanee legate al tema della Grande Guerra. Peculiarità e notizie curiose sono il filo conduttore degli allestimenti che sono stati creati al suo interno, con l’obiettivo di far conoscere a residenti e turisti la storia e la cultura che ha segnato la località balneare ai tempi della Guerra.

Le mostre

Dal 5 aprile al 24 novembre il museo Batteria Vettor Pisani ospiterà le mostre al cui interno si troveranno alcune novità. Presente la simulazione di un “paranco” con un proietto in vetroresina che riproduce il caricamento e trasporto del proietto con il sistema di carrucole. Tra i corridoi della Batteria è possibile vedere l’originale “proietto 280” sparato dagli obici di cui era dotata anche la Pisani. Al suo interno anche alcuni cimeli ed oggetti che sono stati donati dai privati cittadini, contribuendo gratuitamente all’allestimento del museo. Tra questi, gli oggetti donati dal nipote di un soldato del Genio Militare Sez. Pontieri che durante la Grande Guerra era incaricato di costruire ponteggi e reticolati e a rifornire gli arditi nella laguna di Venezia.

Quest’anno inoltre è stata dedicata un’area al ricordo di Augusto e Cecilia. Agostinetto Tonetto. ortolano di Cavallino, chiamato alle armi a 33 anni e mai più ritornato a casa, scriveva lettere dal fronte alla moglie Cecilia Lazzarini. A novant’anni dall’ultima lettera di Augusto – datata Zona di Guerra 22 ottobre 1917 – due pronipoti, Cecilia e Alessandra Stefanini, hanno promosso la scoperta e la pubblicazione delle lettere del bisnonno, raccolte in un volume, “Carissima moglie”.

Gli eventi

Museo Batteria V. Pisani oltre ad essere in primis museo di se stessa e contenitore di mostre originali, con contenuti e percorsi unici in continua evoluzione, è un luogo storico e culturale che vuole coinvolgere la comunità e anche quest’anno l’amministrazione ha organizzato una serie di eventi e di iniziative con l’obiettivo di arricchire e valorizzare le strutture e la cultura del nostro territorio grazie anche alla collaborazione del Parco Turistico.

Orari e Biglietti

Batteria V. Pisani sarà aperta fino al 24 novembre 2019, per poi chiudere per un breve periodo per manutenzioni e allestimenti. Orari:

  • Aprile: venerdì, sabato e domenica orario 10.30-17.30 (ultimo ingresso 16.45).
  • Aperture straordinarie: 22 aprile (Pasquetta) e 25 aprile (Festa della Liberazione)
  • Da maggio a settembre: tutti i giorni escluso il lunedì orario 10.30-18.00 (ultimo ingresso 17.15) fino al 6 ottobre.
  • Dal 7 ottobre al 24 novembre: venerdì, sabato e domenica orario 10.30-17.30 (ultimo ingresso 16.45).

Il biglietto d’ingresso potrà essere acquistato presso l’ufficio informazioni della Batteria Pisani.. Il Comune ha previsto tariffe agevolate per i residenti di Cavallino-Treporti: adulti 5 euro, bambini 0-5 anni gratis, bambini 6-17 anni 2 euro e over 65 gratis.

Per i non residenti invece le tariffe sono: adulti 10 euro, bambini 0-5 anni gratis, bambini 6-17 anni 5 euro, over 65 5 euro, biglietto famiglia 20 euro e gruppi solo su prenotazione. Per altre tipologie sarà consultato il tariffario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here