Articoli di Economia e società

Campionaria d’autunno di San Donà di Piave: la scuola protagonista

Sempre più attiva la partecipazione delle scuole alla campionaria di autunno. Molti incontri dedicati ai giovani con laboratori creativi

Campionaria d’Autunno, sempre più scuola. E’ una edizione sempre più all’insegna della scuola, quella che inizierà domani mattina, ai padiglioni di via Pralungo, a San Donà di Piave, con l’inaugurazione alle 9.30, alla presenza del presidente del Veneto Luca Zaia, e che proseguirà anche nei giorni 6 e 7 ottobre. CONSULTA IL PROGRAMMA

“Siamo convinti che il futuro, anche delle nostre attività, passi attraverso la formazione – ha detto il presidente di Confcommercio San DonàJesolo, Angelo Faloppa – : anche quanto sta avvenendo sempre di più nelle spiagge, con la difficoltà di reperire personale, dimostra quanto sia necessario puntare sulla scuola. Per questo all’interno della Campionaria è forte la presenza degli istituti, rafforzando il percorso di alternanza scuola-lavoro”. La Campionaria d’Autunno rientra nella secolare Fiera del Rosario.

Si è rinnovata, dunque, la collaborazione con il mondo della scuola, tema molto caro all’Ascom. In particolare forte ‘intesa con l’Itc Alberti di San Donà di Piave, con gli studenti che saranno coinvolti nella parte della segreteria e dell’accoglienza. Quindi ci sarà la presenza della scuola alberghiera "Lepido Rocco" di Caorle. Così come non mancherà lo Scarpa-Mattei di San Donà di Piave e Fossalta di Piave. Naturalmente sarà presente un’altra importante realtà scolastica del territorio, l’istituto alberghiero “Elena Cornaro” di Jesolo. Non ultimo, in questa edizione presente anche Engim Veneto, scuola di formazione professionale Brandolini Rota; si tratta di una realtà che, tra gli altri, prevede anche percorsi formativi da operatore della trasformazione agroalimentare, quindi anche per diventare panettieri, pizzaioli, pasticceri. E i panificatori saranno in Campionaria anche in questa edizione.

Giffoni alla Campionaria

Il progetto culturale che ha come centro di interesse il Cinema è denominato “PiavExperience” e prende le mosse dalla fortunata esperienza dei Movie Days dei due anni precedenti. L’idea di base è quella di creare un punto d’incontro grazie al quale i giovani possano parlare di cinema e attraverso il cinema parlare di loro stessi e del loro universo, acquisendo, inoltre, conoscenze e competenze nel settore cinematografico, ampliando i loro orizzonti e favorendo la crescita sociale e civile. Il Progetto è rivolto agli studenti della Scuola Primaria e Sec. di 1° e 2° grado del Basso Piave.

Inoltre l’ITIS VOLTERRA, in qualità di istituto capo-fila ha partecipato ad un altro bando, sempre del progetto CINEMA PER LA SCUOLA, dal titolo VISIONI FUORI LUOGO, che ha come obiettivo la realizzazione di un laboratorio di cinema finalizzato alla sceneggiatura e poi alla realizzazione di un cortometraggio su tematiche di riqualificazione del territorio non solo in termini urbanistici, ma anche sociali e culturali.

Iniziative

Nelle giornate delle Fiere (5 – 6 – 7 ottobre) il progetto Giffoni sarà presente nell’area fieristica (zona social) con uno stand, grazie al lavoro prezioso. Domenica 6, alle nella zona social, verranno presentate le attività già svolte negli scorsi anni e le prossime iniziative: dallo School Experience Festival (che si terrà dal 21 al 24 ottobre), al Movie Days (che si terrà nelle giornate dal 23 al 26 marzo 2020); è prevista, inoltre, nel corso dell’anno scolastico: l’attivazione di laboratori, la realizzazione del cortometraggio, Masterclass per i ragazzi delle superiori ed universitari; formazione per i docenti, incontri dibattito per docenti e Comunità locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close