Articoli di Cultura e Spettacolo

Campiello giovani: scelti i 25 semifinalisti della 27^edizione

Con la selezione dei 25 si è chiusa la prima fase del concorso che vedrà il suo culmine a settembre, quando il vincitore del Campiello Giovani verrà proclamato e premiato in occasione della cerimonia conclusiva del Premio Campiello

Entra nel vivo la 27^ edizione del Campiello Giovani, il concorso letterario rivolto agli aspiranti scrittori tra i 15 e i 22 anni residenti in Italia e all’estero. Promosso dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

La Giuria di Selezione del premio ha selezionato i 25 semifinalisti, scelti tra più di 200 ragazzi. Che da tutta la Penisola hanno inviato il loro racconto nel periodo compreso tra ottobre 2021 e gennaio 2022.

I semifinalisti del Campiello Giovani 2022 provengono: 2 dall’Abruzzo, 1 dalla Campania, 3 dall’Emilia-Romagna, 1 dal Friuli-Venezia Giulia, 1 dal Lazio, 1 dalla Liguria, 4 dalla Lombardia, 1 dal Molise, 2 dal Piemonte, 2 dalla Sicilia, 1 dall’Umbria e 6 dal Veneto.

Una novità per questa edizione

Per questa edizione del Premio dedicato ai giovani talenti della scrittura: Ermanno Paccagnini, già docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università “La Cattolica” di Milano, è infatti il nuovo Presidente del Comitato Tecnico del Campiello Giovani. Composto attualmente da Giulia Belloni, Michela Possamai e Daniela Tonolini.

Il Campiello Giovani svolge un’azione di promozione della scrittura e della lettura tra i giovani, offrendo a tanti aspiranti scrittori una prima importante occasione per mettersi in luce. Rappresenta inoltre, grazie anche alla collaborazione con il mondo della scuola, un laboratorio formativo e culturale che favorisce l’incontro ed il confronto tra i giovani accomunati dagli stessi interessi e passioni.

Con la selezione dei 25 si è chiusa la prima fase del concorso. Vedrà il suo culmine a settembre, quando il vincitore del Campiello Giovani riceverà il premio in occasione della cerimonia conclusiva del Premio Campiello. Mercoledì 6 aprile, invece, verrà annunciata la cinquina finalista.

Ancora una volta la collaborazione con il Movimento Nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione del premio letterario dedicato ai più giovani con il Movimento Nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria. Grazie alla quale si assegnerà una menzione speciale per il miglior racconto che abbia trattato il tema della cultura di impresa nella sua accezione più ampia. La menzione si attribuirà da una Commissione tecnica composta da Giovani Imprenditori e membri della segreteria nazionale.

Previsti inoltre due ulteriori riconoscimenti: per il miglior racconto che abbia trattato il tema della sostenibilità sociale e/o ambientale e quello per il miglior racconto che abbia trattato il tema del viaggio sia esso inteso nel suo più comune significato che in senso astratto.

3 fasi di selezione

Il Campiello Giovani, il più importante concorso a livello nazionale di questo genere, prevede tre fasi di selezione. La prima è affidata a una Giuria di Selezione, composta da 12 giurati. (finalisti e vincitori delle passate edizioni del Campiello Giovani, del Vincitore delle Olimpiadi di Italiano 2021 e Lettori di Case Editrici). La giuria è incaricata di scegliere 25 racconti tra tutti quelli ammessi al concorso. La seconda fase, invece, è affidata ad un Comitato Tecnico, composto da esperti del settore, per la selezione dei cinque finalisti. Il vincitore viene decretato dalla Giuria dei Letterati del Premio Campiello. Il riconoscimento viene consegnato in concomitanza con la Cerimonia finale del Premio da Intesa Sanpaolo. Esso è da anni partner d’eccezione del Premio Campiello che, per la particolare attenzione alle nuove generazioni, ha “adottato” in esclusiva il concorso per aspiranti scrittori.

 Il Campiello Giovani si avvale della collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e della rete dei Giovani Imprenditori di Confindustria. Beneficia inoltre del costruttivo interesse di molti presidi e docenti delle scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock