Articoli di Cultura e Spettacolo

Campiello Giovani 2019: annunciata la cinquina finalista

È stata selezionata oggi a Verona la cinquina finalista della 24^ edizione del Campiello Giovani, concorso letterario rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 22 anni, organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

I cinque finalisti sono: Deborah Calian, 18 anni di Oppeano (VR), con il racconto "Folli e felici", Beatrice Fantuzzi, 17 anni di Arcugnano (VI), con il racconto "Sostanza", Lorenzo Moscardini, 21 anni di Roma, con il racconto "La ragazza dai capelli neri", Cecilia Pegoraro, 17 anni di Castelfranco Veneto (TV), con il racconto "Amor vincit omnia", Matteo Porru, 18 anni di Cagliari, con il racconto "Talismani".

I racconti sono stati scelti dal Comitato Tecnico composto da Giuliano Pisani, Giulia Belloni, Michela Possamai e Daniela Tonolini.

L’annuncio

L’annuncio della cinquina è avvenuto durante uno spettacolo al Teatro Nuovo di Verona, organizzato in collaborazione con Confindustria Verona, che ha visto protagonisti i 25 semifinalisti di questa edizione del Campiello Giovani. A condurlo i comici di Zelig Federico Basso, Davide Paniate e Alessandro Betti, che hanno coinvolto i ragazzi e intrattenuto il pubblico – numerosi studenti delle scuole superiori del Veneto e di altre regioni, rappresentanti del mondo dell’impresa e delle istituzioni scolastiche – tra spaccati di musica, ballo e recitazioni teatrali. 

Hanno animato lo spettacolo gli allievi della Scuola di teatro del Teatro Nuovo di Verona preparati da Elisabetta Tescari, la cantante Valentina Parisse e il ballerino Lorenzo Azzolini, della compagnia Knowledge Dance Company di Paola Manghisi.

Serata finale

Il vincitore del Campiello Giovani verrà proclamato sabato 14 settembre 2019 durante la
conferenza stampa finale del Premio Campiello e premiato la sera stessa sul palco del Teatro La Fenice di Venezia in occasione della cerimonia finale del concorso rivolto ai senior.

Il vincitore del Campiello Giovani si aggiudica un viaggio studio in un paese europeo. Da alcune edizioni, inoltre, grazie alla collaborazione con il MIUR il vincitore viene inserito nella giuria delle Olimpiadi di Italiano, mentre il vincitore delle Olimpiadi entra nella Giuria allargata del Campiello Giovani. 

A partire da quest'anno, a seguito dell'accordo di collaborazione tra Fondazione Il Campiello e Movimento Nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, verrà inoltre attribuita una menzione speciale al racconto, tra tutti quelli che hanno partecipato all'edizione 2019, che abbia sviluppato le tematiche riconducibili alla cultura di impresa. La menzione sarà consegnata in occasione della conferenza stampa di sabato 14 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button