Nel carnevale veneziano arrivano i camper della polizia. Uno sarà insediato a piazzale Roma e l’altro in piazza ferretto. Si tratta di mezzi completi per proseguire le indagini dopo una segnalazione o una denuncia.

Camper della polizia

L’iniziativa è del questore Maurizio Masciopinto e ha l’obiettivo soprattutto di fare da deterrente ai borseggiatori. Questi intensificano infatti la loro attività nei momenti di confusione e di affollamento, quelli che si registrano appunto nei giorni di carnevale.

I camper della polizia hanno debuttato tre anni fa con l’allora questore Danilo Gagliardi al lido di venezia, per consentire l’identificazione di persone sospette durante la mostra del cinema, evento internazionale che fa scattare ogni anno severe misure antiterrorismo.

Da allora il camper è stato spostato in via Piave nei giardini con l’idea di raccogliere le segnalazioni dei cittadini sul degrado del quartiere. Il presidio mobile vi è rimasto per sei mesi sette giorno su sette per 12 ore. Poi è scattata la maxi retata che ha portato allo smantellamento della banda di spacciatori legata alla mafia nigeriane.

Il camper si è spostato poi a Marghera dove sorgerà la nuova questura ed è stato inoltre utilizzato anche in occasione della giornata contro la violenza sulle donne sempre per raccogliere denunce e segnalazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here