Campagna Lupia (VE): i Carabinieri arrestano un pregiudicato del luogo , ex della mala del Brenta, per detenzione e spaccio di cocaina.

Campagna Lupia (VE): i Carabinieri arrestano un pregiudicato del luogo per detenzione e spaccio di cocaina. Aveva installato un sistema di videosorveglianza a casa sua per controllare l’arrivo eventuale di forze dell’ordine

Dopo un’attività d’indagine di alcune settimane, i Carabinieri del Comando Stazione di Campagna Lupia (VE) hanno proceduto all’arresto in flagranza di un 58enne del luogo, un pregiudicato, collegato alla “Mala del Brenta” con ruoli marginali. L’uomo è stato trovato in possesso, nel corso di una perquisizione domiciliare, di 4 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi poiché destinata al commercio, 28 grammi di sostanza “da taglio”, due bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento della droga e la somma in contanti di 3.500 euro ritenuta provento dello spaccio.

Videosorveglianza

Rinvenuto anche un sistema di videosorveglianza che consentiva all’arrestato di monitorare, anche durante l’assenza da casa, l’ingresso alla sua abitazione e il transito di automezzi, così da poter controllare l’eventuale arrivo delle Forze dell’Ordine.

L’arrestato, come disposto dal P.M. dott. Andrea Petroni, è comparso innanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Venezia il quale, convalidato l’arresto, ha applicato all’indagato la misura dell’obbligo di firma giornaliero presso il Comando Stazione Carabinieri di Campagna Lupia (VE), in attesa della celebrazione dell’udienza processuale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here