Poetry: a glass Garden

Inaugurata a Ca’ Sagredo l’installazione “Poetry: a glass Garden” promosso in occasione della Biennale 2019

E’ stato inaugurato a Ca’ Sagredo, in Campo Santa Sofia, il progetto artistico “Poetry: a Glass Garden” promosso in occasione della Biennale 2019, con il patrocinio del Comune di Venezia nell’ambito delle Città in Festa. “Un giardino di vetro – è stata definita l’installazione – dove una volta sorgeva il giardino dei Sagredo, un omaggio a Venezia”.

L’esposizione

Realizzato dall’artista veneziano Marco Nereo Rotelli insieme a una fornace artistica di Murano, l’iniziativa ha visto la partecipazione dei poeti Yang Lian (Cina) e Adonis (Siria), candidati al Premio Nobel per la Letteratura, del poeta cubano Victor Rodriguez Núñez e del romanziere statunitense Mark Axelrod.

All’appuntamento ha preso parte, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore al Turismo. Le porte dell’antica dimora dei Sagredo in Campo santa Sofia e sul Canal Grande saranno segnalate da installazioni monumentali, composte da briccole recuperate nella Laguna di Venezia, che tornano a nuova vita.

All’interno il percorso si snoda fra le porte d’oro dell’artista Marco Nereo Rotelli, le tele dipinte direttamente a Ca’ Sagredo da Adonis e i libri di vetro realizzati dagli scrittori nella fornace di Murano.

“Questa installazione – ha sottolineato l’assessore al Turismo – mette in relazione la briccola e quindi il legno su cui la città si fonda con il vetro, che ha un ruolo molto importante nell’artigianato veneziano. Credo che la Biennale sia un’occasione per ragionare su questi tempi interessanti ed è un piacere vedere interpretati in chiave moderna i simboli del nostro passato, del nostro presente e necessariamente del nostro futuro”.

Orari dell’esposizione

L’esposizione sarà visitabile dall’ 8 maggio al 24 novembre, dalle 10 alle 20.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here