Servizi Economia e società

Brugnaro vuole i 250 milioni promessi dal governo

I lavori previsti per la bonifica di porto Marghera non si sono ancora conclusi a causa del mancato finanziamento da parte del Governo

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, è tornato a chiedere con decisione al Governo il trasferimento dei 250 milioni di euro, accordati dal precedente Governo, per la conclusione dei marginamenti di sicurezza del Porto di Marghera.

“E’ inutile fare gli ecologisti” ha detto Brugnaro sostenendo che i lavori, arrivati al 95%, se non vengono conclusi rappresentano un danno per l’ambiente nonché renderebbero inutili tutti gli interventi fatti fino ad ora. Il sindaco afferma di essere grato alla commissione d’inchiesta parlamentare offrendo la massima collaborazione e disponibilità affinché il progetto vada in porto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button