“Sicuramente le condizioni meteo-marine sono state eccezionali” ha commentato oggi il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro che pensa a rivolgere i complimenti a tutto il personale marittimo e ai comandanti dei rimorchiatori che hanno mantenuto la calma prendendo in mano la situazione GUARDA IL SERVIZIO

Brugnaro: l’appello a Toninelli

“Per il resto – ha continuato il Sindaco – al responsabilità maggiore di quanto è accaduto ieri e di quello che potrà accadere in futuro è di chi ha deciso in questi mesi. Il tempo dell’attesa è finito”. Poi apostrofa il Ministro Toninelli auspicando che “si sieda al tavolo con Comune e Regione per ragionare di “grandi navi” con umiltà e senza preconcetti ideologici e politici”.

La soluzione?

“La soluzione immediata c’è” tiene a sottolineare Brugnaro. Questa soluzione prevederebbe un percorso della bocca di porto di Malamocco attraverso il canale dei petroli. La destinazione marittima via Canale Vittorio Emanuele sarebbe utilizzabile per le navi più piccole mentre quella Marghera canale lato nord per quelle più grandi. “Il Canale Vittorio Emanuele – ha continuato il Sindaco – si può realizzare in un anno con investimenti privati”.

Brugnaro ironizza infine nei confronti di Toninelli: “Caro ministro quanti studi costi-benfici vorrà fare prima di arrivare ad una soluzione?”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here