Il sindaco Luigi Brugnaro parla delle modalità per contrastare il crescente numero di affittacamere a Venezia e Mestre.

Si era pensato di introdurre un obbligo per le fosse settiche in ogni appartamento in affitto, ma secondo il sindaco si tratta di un aspetto difficile da gestire sul piano della legittimità per i possessori delle case. “Le case turistiche sono un vero problema, ci stiamo arrampicando sugli specchi.” Queste le parole del sindaco riguardo la possibile nuova regola sulle fosse settiche. I bed and breakfast sono invece un’altra storia.

Sempre secondo Brugnaro il problema degli affittacamere è l’anarchia, la non gestione, coloro che fanno le cose senza essere controllati. Un b&b è gestito da un operatore professionale che ha tutto l’interesse di mantenere l’ordine e far rispettare le regole nel suo esercizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here