Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo NewCine: “Breaking bad”, “Il gatto con gli stivali” e “Shrek”

NewCine: “Breaking bad”, “Il gatto con gli stivali” e “Shrek”

189
breaking bad
Bryan Cranston e Aaron Paul, i protagonisti della serie “Breaking bad”, che avrà una versione cinematografica.

La celebre serie tv “Breaking bad” diventa un film, mentre “Il gatto con gli stivali” e “Shrek” dovrebbero ripartire da zero con l’oramai consueto “reboot”.

Secondo Hollywood Reporter, Vince Gilligan, creatore della serie cult “Breaking bad”, starebbe progettando un film dedicato al personaggio di Walter White, interpretato da Bryan Cranston, trasformatosi da timido professore di chimica a narcotrafficante. Manca la conferma ufficiale, ma è certo che sarà Gilligan in prima persona a curare il progetto, comprese produzione e regia.

Non si sa se la storia ripercorrerà gli albori della vita di White, quindi un prequel come Better call Saul, oppure riguarderà un qualsiasi sviluppo della trama successiva agli ultimi eventi televisivi, anche perché non è ancora noto se saranno coinvolti i protagonisti originali, il già citato Cranston e Aaron Paul, alias Jesse Pinkman

Il regista di “Cattivissimo me” Chris Meledandri, da parte sua, supervisionerà i reboot dei film animati Il gatto con gli stivali e “Shrek”, tentando di riportare a bordo il cast di doppiatori originale, ovvero: Antonio Banderas e Salma Hayek per il primo, Eddie Murphy, Cameron Diaz e Mike Myers per l’altro.

«Se si torna ad ascoltare quelle performance vocali erano fantastiche. Vogliamo comunque reinventare storie e personaggi, eppure io sento un po’ la sensazione nostalgica di voler riportare al cinema quelle caratterizzazioni», ha dichiarato Meledandri, ancora indeciso sulla ripartenza da zero con un ritorno indietro per raccontare gli anni precedenti dei vari personaggi. 

L’episodio più redditizio del franchise di “Shrek” negli Stati Uniti è stato il secondo, capace di incassare 441 milioni di dollari nel 2004, una cifra che gli ha permesso di essere – per ben dodici anni – il primo film d’animazione della storia del cinema a stelle e strisce, prima di essere superato nel 2016 da “Alla ricerca di Dory” (486 milioni) e quest’anno da “Gli incredibili 2”, arrivato a 608 milioni di dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here