box office
Come previsto, “Spider-man: Far from home” ha portato una boccata d’ossigeno agli esangui conti degli esercenti.

“Spider-Man: Far from home” rinvigorisce il Box Office italiano

L’Uomo Ragno è planato sul Box Office italiano, per la gioia degli esercenti che non sono andati in ferie: Spider-Man: Far from home ha incassato 5.283.182 euro, compreso il mercoledì d’esordio, con una media per sala superiore ai 4300 euro. Dietro a Peter Parker ha tenuto “Annabelle 3”, con altri 534.920 euro e un totale di due milioni e mezzo, mentre “Toy Story 4” ha superato i quattro milioni e mezzo, ma è ben distante dai 13,7 milioni di euro raccolti nell’estate 2010 da “Toy Story 3 – La grande fuga”.

“Il re leone” in live-action ha invece sbancato il botteghino cinese

Altro probabile campione di incassi è Il re leone, che uscirà venerdì prossimo negli Usa e il 21 agosto in Italia, ma  ha già sbancato il botteghino cinese con 54,7 milioni di dollari, il miglior debutto per un live-action Disney, davanti a “Il libro della giungla” (46,5 milioni), “La bella e la bestia” (45,2), “Aladdin” (18,8) e “Dumbo” (11 milioni). Complessivamente potrebbe guadagnare sul mercato cinese sui 165 milioni di dollari, mentre nel weekend d’esordio negli Stati Uniti si stima un introito sui 200 milioni.

“Perfetti sconosciuti” è il film con più rifacimenti nel mondo intero

Un record lo ha ottenuto anche il nostro Perfetti sconosciuti: il film cult diretto da Paolo Genovese, grande successo del 2015, è entrato nel Guinnes dei Primati come titolo che ha avuto più remake nel mondo, ben 18!. I rifacimenti del progetto tricolore hanno fatto ricavare finora a livello globale circa 500 milioni di euro e in cantiere c’è anche una versione a stelle e strisce con protagonista Charlize Theron, conquistata dalla pellicola che ha visto durante un volo: le trattative sono molto serrate, seppure ancora in una fase iniziale di sviluppo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here