bafta
L’88enne Clint Eastwood interpreta un 90enne (corriere della droga) in "Il corriere - The Mule", da lui diretto.

“Il corriere – The Mule” è il miglior incasso del weekend, a Londra sono stati assegnati i Bafta, mentre Disney ha pubblicato nuove immagini di “Aladdin”.

Il “vecchio” Clint Eastwood ha vinto la partita del botteghino del weekend, battendo, se pur di poco, l’ennesima commedia italiana, che però aveva 70 schermi in meno (500 VS 430): “Il corriere – The Mule” ha esordito con 2.205.680 euro e 326.495 spettatori paganti nei primi quattro giorni, mentre “10 giorni senza mamma”, con Fabio De Luigi, ha incassato 2.133.793 euro, ottenendo la più alta media per salaTiene bene (1.861.272 euro) “Dragon Trainer 3”, arrivato 5.5 milioni complessivi, “Creed II” ha raggiunto i sette milioni, mentre – tornando alle novità – è stata assai deludente la prestazione di “Remi”: appena 225.432 euro, nonostante i 327 cinema a disposizione.

Intanto a Londra venivano assegnati per la 72/ma volta i Bafta, gli “Oscar britannici”: quattro, importanti, a “Roma” del messicano Alfonso Cuaron (Miglior film, regia, fotografia e pellicola in lingua straniera) e sette a “La favorita” del greco Yorgos Lanthimos, per entrambe le attrici, la protagonista Olivia Colman e la non protagonista Rachel Weisz, miglior sceneggiatura originale, costumi, scenografia, trucco e il miglior film britannico. Anche qui miglior attore protagonista Rami Malek/Freddie Mercury.

Per quanto riguarda l’inevitabile parte mondana, nonostante il copioso afflusso di celebrity di fama internazionale, l’attenzione di presenti e fotografi è stata catalizzata dalla duchessa di Cambridge Kate che – insieme al consorte principe William – ha concesso a fan e sudditi uno dei suoi red carpet più belli ed eleganti di sempre!

Dall’altra parte dell’Atlantico, invece, hanno consegnato gli “Oscar della musica”, i Grammy Awards e per l’occasione Disney ha lanciato nuove immagini (QUI) del film live action “Aladdin”, atteso nelle sale italiane il 22 maggio. L’ex marito di madonna, Guy Ritchie, ha rivisitato il classico d’animazione del 1992, con Will Smith nei panni dell’incredibile Genio che – come tutti sappiamo – ha il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here