Home Video Gallery La mobilità veneziana Boraso: Veneziani contenti del progetto Priority

Boraso: Veneziani contenti del progetto Priority

Priority: il progetto sta funzionando, la sperimentazione continua, dice l’assessore alla Mobilità Renato Boraso. Soluzione definitiva per Venezia

I veneziani sono contenti del Priority ma i turisti che pagano di più e aspettano di più? A questo risponde l’assessore Renato Boraso, dicendo che aspettano di più per vedere una città bellissima. Il progetto sta funzionando e le file le stiamo gestendo in maniera ordinata e corretta, e forse chi aspetta, aspetta per godersi una città che è unica al mondo.

1 COMMENTO

  1. Non funziona assolutamente il sistema degli accessi divisi ai vaporetto.
    Quegli “incompetenti” degli addetti dell’ACTv che dovrebbere solamente aprire e chiudere la catenella nei pontili, non sanno fare neanche questo. Aprono tutti e due le catenelle nello stesso tempo e così i cosidetti”turisti ” entrano per primi o in contemporanea ai cosidetti “residenti e lavoratori”. Ogni mattina è la stessa musica, alle rimostranze fatte mi è stato risposto che noi (lavoratori) siamo troppi e quindi fanno passare prima gli altri…….e così noi restiamo a terra e i turisti o i “furbetti” che ormai hanno capito e si mettono dalla parte dei “turisti” passano.
    Mandate anche qua dei controllori, ma non solo per controllare i biglietti, ma per controllare che vengano rispettate almeno le regole, poche, che ci sono.
    Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here