Bilancio sicurezza: la Polizia Locale del Comune di Venezia ha fornito un report delle attività svolte in occasione del Carnevale 2019 per garantire la sicurezza e il buon andamento delle manifestazioni.

Testate al carabiniere che lo voleva sottoporre ad un controllo prima di farlo accedere a piazza San Marco in occasione dello “Svolo del Leon”. Un giovane padovano ha cercato di eludere i controlli e dopo l’aggressione è stato arrestato.

A parte questo episodio e i video hot girati tra le calli sul fronte della sicurezza il comandante della polizia municipale di Venezia Marco Agostini si è dichiarato soddisfatto e ci ha dato anche ragguaglio sulla focosa coppia sotto il ponte di Calatrava.

Bilancio sicurezza

In particolare, sono stati erogati 35 servizi dedicati, oltre a quelli ordinari di presidio del territorio, che hanno visto impegnati:

  • dirigenti: 9 giornate/uomo per complessive 84 ore;
  • funzionari: 37 giornate/uomo per complessive 410 ore;
  • ufficiali: 106 giornate/uomo per complessive 912 ore;
  • operatori: 912 giornate/uomo per complessive 6.914 ore.

Un totale di ben 8.320 ore di attività sul territorio cui vanno aggiunte altre 330 ore dedicate da dirigenti, funzionari e ufficiali per le attività istruttorie (Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, tavoli tecnici, conferenze di servizio, sopralluoghi, programmazione servizi, briefing e de-briefing degli eventi).

Nel periodo del Carnevale 2019 sono inoltre stati effettuati:

  • 1 arresto e 3 denunce a piede libero per furto aggravato (borseggi);
  • 1 arresto e 2 denunce a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale;
  • 2 denunce a piede libero per atti osceni in luogo pubblico;
  • 2 denunce a piede libero per spaccio di sostanze stupefacenti;
  • 1 denuncia a piede libero per imbrattamento;
  • 7 segnalazioni alla Prefettura di soggetti dediti al consumo di sostanze stupefacenti;
  • 3 verbali per violazioni amministrative per ubriachezza manifesta;
  • 23 verbali per violazioni civili/violazioni amministrative al regolamento di Polizia Urbana per atti contrari alla pubblica decenza a persone sorprese a urinare sulla pubblica via;
  • 9 verbali per violazioni amministrative dell’ordinanza sindacale sui contenitori in vetro;
  • 2 verbali per violazioni amministrative a gestori di attività di somministrazione che non avevano tenuto pulito il proprio plateatico e l’area immediatamente limitrofa al proprio esercizio, come prescritto dai regolamenti vigenti.

Il settore Protezione civile ha assicurato 8 interventi di supporto impegnando in totale:

  • funzionari: 10 giornate/uomo per complessive 60 ore;
  • addetti comunali coordinatori: 31 giornate/uomo per complessive 157 ore;
  • coordinatori e volontari: 455 giornate/uomo per complessive 2769 ore.

Il Comandante generale della Polizia Locale, Marco Agostini, ha espresso i più sentiti ringraziamenti per la professionalità, la dedizione e lo spirito di servizio dimostrati a tutto il personale operante e ai volontari che hanno sacrificato il loro tempo libero al servizio della comunità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here