Mostre a VeneziaServizi Cultura e spettacolo

Federica Marangoni: la mostra “Memory the Light of Time” alla Marciana

La Biblioteca Nazionale Marciana ospita Memory the Light of Time, mostra di Federica Marangoni artista veneziana, pioniera dell'arte multimediale. Neon, video e pixel dialogano con la monumentale architettura di Sansovino

E’ considerata la pionera del multimediale. Federica Marangoni, fin dagli anni Sessanta si è dedicata alla ricerca di nuovi materiali, come la plastica, il neon, il video, e per questo è famosa in tutto il mondo.

“Memory: The Light of Time”

Nata a Padova nel 1940, Federica Marangoni vive e lavora a Venezia. E proprio la sua amata città, ospita “Memory: The Light of Time”, la nuova e suggestiva mostra che ripercorre alcuni temi chiave dell’artista, portando luce, video e colore nella sala di lettura della Biblioteca Marciana. Opere sight specific in pixel, neon e vetro, dialogano con la grande architettura Sansovignana attraverso la memoria, filo conduttore della creatività.

Dopo una lunga vita di performance e mostre in tutte il mondo, dal Giappone a New York, a Madrid, a Parigi, a Berlino, racconta Federica Marangoni. “Eccomi qui nella mia Venezia. Più impegnata ed emozionata che mai, per questa mostra alla Biblioteca Marciana, magico cuore della città.”

Si tratta di un’esposizione complessa, sia per la logistica di uno spazio dove bisogna convivere con i lettori e il loro diritto del silenzio. E anche per la necessità di instaurare un dialogo forte e al tempo stesso rispettoso tra le nuove opere e l’edificio monumentale che le ospita. E’ davvero affascinante il contrasto tra l’architettura in pietra grigia creata da San Sovino per durare nei secoli e l’arte effimera e virtuale affidata alla tecnologia.

Roberta Semeraro, curatrice della mostra insieme a Viviana Conti

“Tutta l’installazione si può ritenere un’operazione culturale coraggiosa, con la quale l’artista difende il valore del patrimonio libraio, rivendicando l’importanza della lettura.”

“I miei lavori – prosegue Marangoni – partono sempre da un concetto centrale. In questo caso il libro, che è contenitore della memoria e luce della mente”

Memory Delight of Time, ovvero Memoria alla Luce del Tempo, è stata inaugurata in concomitanza con la riapertura delle Procuratie Vecchie in Piazza San Marco e resterà aperta al pubblico fino al 27 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock