Articoli Sportivi

Bibione Run in Rosa: in 900 di corsa per la solidarietà

Gran successo per la manifestazione al femminile organizzata dal Running Team Conegliano: il ricavato andrà sostenere le attività della LILT e di altre associazioni di volontariato

Divertimento. Condivisione. Solidarietà. Circa 900 donne si sono presentate oggi ai nastri di partenza di Bibione Run in Rosa, manifestazione a carattere ludico-motorio organizzata dal Running Team Conegliano in collaborazione con l’amministrazione comunale di San Michele al Tagliamento e con Bibione Spiaggia.

Svolgimento del Bibione Run in Rosa

Era la seconda parte del weekend di corsa iniziato, sabato pomeriggio, con Bibione Run – Ten Miles, la gara Fidal sulla distanza delle 10 miglia (16,093 km) vinta da Roberto Cassol e Martina Moscon.

La partenza di Bibione Run in Rosa è stata preceduta da un’esibizione di footbike, nuova disciplina sportiva, a metà tra il monopattino e la bicicletta, di cui Bibione, il 22 e 23 ottobre, ospiterà la finale di Coppa Europa. Dopo lo start da Piazza Fontana, il lungo fiume rosa – presente anche una minoranza di uomini – si è suddiviso tra i due percorsi, di 5 e 9 chilometri, che hanno attraversato il cuore di Bibione, percorrendo per un lungo tratto anche la pista ciclabile che delimita la spiaggia.

Il clima di festa ha contagiato tutti: sorrisi, cori, applausi, selfie si sono sprecati. Qualcuno ha corso, molti di più  hanno camminato. E alla fine, con il ritorno in Piazza Fontana, la festa è proseguita con l’animazione del dj Michele Patatti.

In gara per la prevenzione

Si è corso – e camminato – per divertimento.  Ma anche per dire che la malattia è una sfida che si può vincere. Il ricavato della manifestazione – dedotti i costi organizzativi – sarà infatti destinato a sostenere le attività di prevenzione e diagnosi precoce della LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, e di altre associazioni di volontariato.

Classifiche

Visto il carattere benefico e non competitivo di Bibione Run in Rosa, non erano previste classifiche. Menzione speciale però per i tre gruppi più numerosi: i Pink Positive, in rappresentanza della Lilt di Udine, con un centinaio di iscritti, e poi i Footbikers e The Teachers. Oggi, in apertura di mattinata, anche le due gare sulle distanze di 21 e 10 km valide come Campionato Italiano Bancari e Assicurativi. Sulla distanza più lunga, vittoria assoluta di Paolo Brumana (Banca Popolare di Sondrio, 1h17’54”) e Milvia Sacchi (Monte dei Paschi di Siena, 1h40’51”). Nella prova più corta, successo di Francesco Pedrazzoli (Banca Popolare di Sondrio, 36’30”) e Daniela Marchetti (Monte dei Paschi di Siena, 43’32”).

Appuntamento al 2023 per un altro weekend di corsa a Bibione.

Leggi anche: IRONMAN 70.3 Jesolo-Venice: la città spalanca le porte al pubblico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock