Servizi Economia e società

Bed and breakfast: a Porto Viro si riparte dai panettoni

"La casa del panettone' di Erica Bonandini offre golose novità anche light.

Il 50% dei locali legati al food ha chiuso. Il dato è della Ascom, ma c’è chi in controtendenza avendo il Bed and breakfast vuoto ha puntato coraggiosamente sulla pasticceria.

Bed and breakfast e la casa del panettone

Erica Bonandini, imprenditrice artigiana, ha deciso di trasformare il B&B in una ‘casa del panettone’. “E’ giusto rischiare anche in questi brutti periodi” ci dice Bonandini; “Qui proponiamo ai nostri clienti, i vari tipi di panettone che facciamo, e, nella stesso tempo, qualcuno può decidere di fare un regalo diverso, con dei dolci tipici della zona”.

Si cerca di utilizzare sempre materie prime di qualità e a km zero, ad esempio il miele del Delta. Le diverse specialità: il classico panettone veneziano, tre tipi di cioccolato: nero, bianco, e al pistacchio. Quest’anno come novità hanno preparato un panettone vegan fit, ovvero un panettone privo di proteine animali e con un 30% di grassi in meno. Un’altra novità è il panettone choco caffè, con glassatura al caffè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button