Articoli di Cronaca

Barche usate come superficie aggiuntiva del locale: due sequestri

Nei guai il gestore di un bar di Cannaregio. Utilizzava due imbarcazioni per somministrare bevande a più clienti

Due barche venivano utilizzate per aumentare la superficie esterna del locale e somministrare bevande a più clienti. Per questo motivo gli agenti del servizio Sicurezza urbana della Polizia locale questo pomeriggio hanno sequestrato le imbarcazioni e multato con 350 euro un esercizio pubblico situato in fondamenta degli Ormesini a Cannaregio. Il provvedimento è giunto al termine di sopralluoghi effettuati dagli agenti in abiti civili, mescolati tra la folla, nel fine settimana.

Le barche

Gli operatori in questo modo hanno verificato che i clienti venivano indirizzati alla consumazione direttamente sui natanti, dopo che le bevande venivano consegnate in bicchieri di plastica invece che in vetro.

Al locale è stata contestata la violazione dell’art.18, comma 7, del nuovo regolamento di Polizia e sicurezza urbana, nel quale si specifica che “è in ogni caso vietato ampliare di fatto la superficie di somministrazione mettendo a disposizione della clientela imbarcazioni o galleggianti di qualsiasi tipo ovvero di utilizzare a tal fine parapetti e strutture destinate all’ormeggio, anche modificandone temporaneamente le caratteristiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close