La Voce della Città Metropolitana

Barbara Zanon, la fotografia ai tempi di Instagram

Barbara Zanon, fotografa professionista, apre le porte al mondo di Instagram e racconta il proprio lavoro, dai matrimoni all'autismo.

Maria Stella Donà intervista Barbara Zanon, fotoreporter e fotografa professionista veneziana. Da sedici anni mette il proprio talento anche a servizio della sua città.

Barbara Zanon

Ad oggi sta organizzando una mostra riguardante i Veneziani che stanno scomparendo da Venezia. I protagonisti sono i suoi vecchi compagni di scuola, dalle elementari al liceo, che per il 70% dei casi ha lasciato la città. L’idea è quella di parlare dello spopolamento, ma voleva farlo in modo intimo e personale. Dopo un’attenta riflessione ha capito di non dover parlare nè solo delle persone che hanno lasciato la città, nè solo di chi è rimasto, ma creare un insieme dal quale successivamente ricavare anche una statistica.

Tra  i vari temi esplorati da Barbara Zanon nel suo lavoro, vi è anche quello dell’autismo. Da cinque anni sta infatti narrando, tramite le sue fotografie, la vita di tre bambini affetti da autismo. E proprio una delle foto appartenente a questa serie le ha permesso di vincere molti premi. Tra questi anche il Lucie Award, uno dei più importanti premi fotografici americani internazionali.

Oltre a questo, si occupa di fotografia di matrimoni a Venezia. Lei infatti si occupa generalmente per sei mesi all’anno di reportage, per poi dedicare i restanti sei ad immortalare i giorni più belli di coppie da tutto il mondo.

Instagram e i fotografi

Barbara ha quasi 70 mila follower su Instagram, un numero veramente considerevole, ma non si è avvicinata immediatamente al social preferito dai fotografi. Ha prima costruito la sua carriera da fotografa, dopo di ché il passaggio alla community di Instagram è stato naturale. Secondo lei, è necessario comunque avere un passato professionistico prima di affacciarsi al mondo dei social media, se si vuole sfondare. Deve esserci una cura appropriata e un idea, un modo di proporsi che deve essere sempre omogeneo e costante.

Barbara Zanon è conosciuta soprattutto per i suoi caratteristici scatti in bianco e nero, ma anche per la cura quasi maniacale che mette nel proprio lavoro, che permette di cogliere l’emozione e la sensibilità anche in soggetti molto diversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close