Articoli di Salute e benessere

Bandiera Verde: confermata anche nel 2020 a Cavallino-Treporti

Anche nel 2020 Cavallino-Treporti potrà issare orgogliosa la Bandiera Verde, a certificazione delle sue spiagge con caratteristiche adatte ai bambini.

Anche nel 2020 Cavallino-Treporti potrà issare orgogliosa la Bandiera Verde, a certificazione delle sue spiagge con caratteristiche adatte ai bambini. Nel totale sono 144 le spiagge più “child friendly” sul territorio italiano. A rilevarlo, come ogni anno ormai dal 2008, è la classifica delle cosiddette Bandiere verdi, un’indagine condotta all’inizio della stagione balneare da un panel di pediatri, 2.830 quelli consultati finora.

Cavallino Treporti

«Cavallino-Treporti ha sempre dimostrato grande sensibilità per i bimbi e le famiglie – spiega il presidente del Parco Turistico di Cavallino-Treporti, Paolo Bertolini –. Anche quest’anno la Bandiera Verde conferma il carattere della località molto vicino ai temi dell’infanzia. Un territorio che risponde uniformemente, parte pubblica e parte privata, alle esigenze dei piccoli cittadini e dei piccoli ospiti. Strutture e professionisti preparati assicurano una vacanza serena e tranquilla, da molti anni uno dei punti di forza della nostra destinazione».

Bandiera Verde

La Bandiera Verde, come stabilito dal Pediatra Italo Farnetani che la istituì 22 anni fa, viene assegnata valutando diversi parametri tra i quali: la presenza di un litorale sabbioso con basso fondale in modo che i bambini possano accedere in modo sicuro al mare, adeguato spazio tra gli ombrelloni che permettano ai bambini di muoversi e giocare, presenza costante e vigile degli assistenti alla balneazione, presenza di aree gioco attrezzate utili allo svago e alla socializzazione, presenza di servizi quali ristoranti, bar, strutture sportive. Grande attenzione viene anche prestata alla qualità e alla pulizia dell’acqua delle spiagge, riscontrabile dai dati in possesso delle pubbliche amministrazioni ed enti preposti alla tutela della salute pubblica come le Arpa regionali.

«È un onore per Cavallino-Treporti aver ricevuto anche quest’anno la bandiera verde – commenta il sindaco Roberta Nesto –. Questo riconoscimento a livello nazionale qualifica ancor di più la proposta del nostro territorio, la qualità e i servizi che, con gli operatori, garantiamo alle nostre famiglie e ai nostri ospiti. Inoltre, con l’obiettivo di sensibilizzare e fare formazione, da qualche anno è stato attivato dall’ULSS, anche in Spiaggia, un corso sulla disostruzione pediatrica, con la volontà di dare un servizio in più alle famiglie a tutela dei bambini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X