Renzo Mazzaro risponde a Maria Stella Donà. Renzo Mazzaro è un giornalista d’inchiesta. Ha scritto un libro, “I padroni del Veneto”, in cui ha anticipato i risultati dell’inchiesta sul Mose. Ora ha scritto un altro libro e tratta della famosa truffa riguardante le banche, dal titolo “Banche, banchieri e sbancati. La grande truffa dal Veneto al resto d’Italia”.

La truffa

Oltre 200 mila risparmiatori distrutti. Con la loro laboriosità e la propensione al risparmio erano la locomotiva del Nord-Est, perché il loro denaro veniva usato dalle banche per finanziare le imprese. Tutto questo è scomparso. Tutt’oggi non si sa bene dove possano essere andati i soldi. “E’ una storia che non ha un finale perché è ancora in corso.” sono, infatti, le parole di Renzo Mazzaro.

Questo libro fa un’operazione che non era ancora stata fatta fin’ora, cioè riportare unità. Concentrare in un posto unico di lettura gli elementi fondamentali per farsi un’idea di quello che è successo.

All’interno del libro sono due le banche coinvolte: la Veneto Banca e la Banca Popolare di Vicenza. Veneto Banca aveva come amministratore delegato Vincenzo Consoli. E’ l’unica persona, al momento, rinviata al giudizio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here