“C’era una volta un parchetto pubblico..beh più di un parchetto pubblico direi un fazzoletto di erba tra casa e scuola”. Così comincia il video che hanno realizzato i bambini della vicina scuola elementare Battisti di Mestre per denunciare quanto avviene tutti i giorni in un’area verde mantenuta in uno stato di degrado all’angolo tra via Cappuccina e via Sernaglia.

Le condizioni del parco

Questo parco ha accompagnato molti bambini per cinque anni poiché ogni giorno ci sono passati davanti nella strada per la scuola. Negli anni davanti ai loro occhi lo scenario si è fatto sempre peggiore: venivano tolte panchine perché spesso occupate da “persone poco raccomandabili” come dicono i bambini, anche le aiuole cominciavano a sparire e le zone dove cresceva il verde non c’erano più perché le macchine ci parcheggiavano sopra.

Quello che i bambini hanno deciso di fare insieme alle loro maestre è andare a risistemare questo parco per renderlo uno spazio per bambini partendo da alcune proposte realizzate con le loro mani attraverso un plastico che raccoglie tutti i loro desideri. Hanno anche scritto e inviato una lettera nella quale presentano il loro progetto al sindaco Brugnaro dal quale confidano di ricevere a breve un gentile riscontro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here