Articoli di Cronaca

Tangenziale di Mestre: auto capottata al casello di Villabona

Incidente alle 8.30 tra due auto. Non risultato feriti, ma il conducente del veicolo rovesciato è stato assistito dal Suem. Sul posto Polstrada, vigili del fuoco e ausiliari Cav

Tangenziale di Mestre: alle 8.30 di oggi la collisione tra due vetture in corrispondenza della barriera di Mestre-Villabona ha provocato il rovesciamento di uno dei mezzi coinvolti, un’utilitaria, all’ingresso di una pista di esazione pedaggio. Non risultano feriti, anche se il conducente dell’auto capottata, finita nella pista a fianco di quella di ingresso, è stato prontamente assistito da un equipaggio del Suem intervenuto sul posto e dal personale di Concessioni Autostradali Venete in servizio al casello.

L’incidente nella Tangenziale di Mestre

Sul luogo dell’incidente anche la Polstrada di Mestre per i rilievi di legge e i Vigili del fuoco, per la messa in sicurezza dei mezzi. L’incidente, avvenuto in uscita della A57 (direzione Venezia), non ha provocato danni alle strutture e non si sono registrate particolari interferenze al traffico che, nonostante la temporanea chiusura di due porte Telepass, ha potuto usufruire delle altre in esercizio.

Il mezzo incidentato è stato recuperato poco dopo dal soccorso stradale. Sul posto, per le procedure di segnalazione e assistenza, gli Ausiliari della viabilità di Concessioni Autostradali Venete. La Società raccomanda agli utenti in viaggio il rispetto delle regole di comportamento sulle piste di esazione, evitando il cambio repentino e ritardato di corsia e rispettando il limite di velocità di 30 chilometri orari in ingresso per le porte di telepedaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close