Articoli di Economia e società

Atvo, il progetto Pilotino diventa un video

Il video è stato realizzato per raggiungere i ragazzini nonostante le restrizioni

La Polizia Locale di San Donà di Piave da anni è impegnata nel sensibilizzare gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado al rispetto delle regole stabilite dal Codice della Strada; in particolare, nei mesi di aprile, maggio e giugno l’attività di educazione stradale vedeva impegnati i “piccoli utenti della strada” (bambini delle scuole dell’infanzia e dei primi anni della scuola primaria) in incontri in aula ed uscite a piedi o in bicicletta con gli operatori di Polizia Locale cosa che quest’anno, a causa delle misure di contenimento anti Covid-19 introdotte nel mese di febbraio, non è stato possibile fare. Da qui nasce l’idea dell’assistente di Polizia Locale di San Donà di Piave, Silvia Greggio, coadiuvata da due insegnanti delle scuole dell’infanzia (Chiara Sgnaolin e Veronica Babbo) di entrare nelle case dei bambini attraverso delle videolezioni di educazione stradale che si ricollegano al libro “Pilotino e le Regole della Strada” da loro scritto e distribuito gratuitamente nel mese di gennaio ai Comuni del Basso Piave grazie ad Atvo, che da anni lavora per fare entrare nelle scuole l’educazione stradale.

Pilotino diventa videolezione

“L’obiettivo del progetto – spiegano le ideatrici e del presidente Atvo, Fabio Turchetto – è di educare gli utenti della strada fin da piccoli al rispetto delle regole: si parte dalla storia di un bambino (Pilotino) che vive in un Paese senza regole fino ad arrivare a spiegare alcuni semplici ma fondamenti concetti per muoversi in sicurezza sulla strada attraverso una dialettica ed una gestualità adatta per un’età compresa tra i 3 e gli 8 anni. Inoltre si insegna al bambino a saper riconoscere una divisa, a vedere l’operatore di Polizia come un Amico a cui rivolgersi in caso di necessità”.

Il progetto di Atvo

Il progetto Pilotino consiste nella realizzazione di cinque video (alla fine di ogni video viene fatto un indovinello la cui soluzione indica l’argomento trattato nella lezione successiva), grazie alla collaborazione di Hermes Comunicazione: nel primo viene letta la storia di Pilotino, nel secondo viene spiegata la segnaletica stradale (orizzontale/verticale/luminosa/manuale), nel terzo il concetto di marciapiede e pedone, nel quarto la bicicletta e nel quinto il corretto comportamento da tenere quando si è passeggeri di veicoli (autovettura ed autobus). Tutti i video si possono tutti vedere sulle pagine Facebook: Veneto Orientale Informazione e città di San Donà di Piave.

I disegni

A questi video ne seguirà a luglio un sesto, in cui si mostrerà il materiale pervenuto: al fine di coinvolgere i bambini, infatti, si è pensato di costruire una cassetta delle lettere (posizionata all’esterno del Comando di Polizia Locale di San Donà di Piave) in cui possono essere depositati i disegni, le domande ed il nome che vorrebbero dare al cane di Pilotino (la scelta è tra Birillo, Fischio e Cappuccino – alla fine verrà assegnato il nome più votato) e, per quelli residenti fuori territorio, è stato predisposta la seguente casella di posta elettronica “di Pilotino” pilotino@sandonadipiave.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close