Articoli di Economia e società

ATVO: 10 nuovi bus per il suo parco mezzi

ATVO: investimento da 2 milioni di euro e spazio ai trasporti di tipo ecologico. Dal 2018 acquistati 90 mezzi

Dieci nuovi bus in strada entro la settimana, per il servizio extra urbano ATVO e via tutti gli euro 3 per fare spazio a mezzi più ecologici e rispettosi dell’ambiente.

Gli investimenti di ATVO

Continua la politica di investimenti di ATVO, l’azienda di trasporti del Veneto Orientale, tesa a migliorare la qualità dei servizi offerti, a cominciare dai mezzi messi al servizio degli utenti.

“Nonostante le conseguenze, anche economiche, determinate dalla pandemia, ATVO non ha mai smesso di investire” – ha commentato il presidente di ATVO, Fabio Turchetto. “Crediamo fortemente nella qualità dei servizi perché questo in cui operiamo è un territorio a grande trazione turistica. La nostra zona necessita di interventi adeguati alle aspettative. Negli anni sono, così, cresciuti i progetti e gli interventi, anche di carattere strutturale, oltre che di rinnovamento del parco mezzi”.

I nuovi bus acquistati

L’obiettivo per il 2021 era l’acquisto di 20 nuovi bus: 10 verranno messi su strada entro una settimana, mentre gli altri dieci saranno a disposizione entro la fine dell’anno. Si tratta di Iveco Crossway, per un investimento di circa 2 milioni di euro, coperti con finanziamento regionale e quota parte ATVO.

Andranno a sostituire tutti gli euro 3, contribuendo così a migliorare l’impatto ambientale e scrivendo una pagina green per l’azienda e per tutta la Città metropolitana. Con questi 10 bus sale a 90 il numero di mezzi acquistati da ATVO dal 2018, per un investimento di circa 18 milioni di euro. Entro la fine dell’anno, dunque, diventeranno 100, un terzo del parco mezzi di ATVO.

Le parole di Turchetto e di Centenaro

Turchetto continua: “Siamo orgogliosi del lavoro che stiamo facendo. Si sta concretizzando anche dal punto di vista strutturale, con la realizzazione delle nuove autostazioni di San Donà di Piave e Portogruaro”.

“Migliorare la qualità dei mezzi di trasporto pubblico e soprattutto mettere sulle strade della Città metropolitana mezzi con un impatto ambientale più basso è un obiettivo non sempre scontato, ma sul quale ATVO ha puntato” – spiega Saverio Centenaro, delegato del Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro. Continua: “Una scelta condivisa e che unita al miglioramento della qualità tecnologica dei mezzi va verso quell’idea green di trasporto, che rende il nostro territorio sempre più al passo con i tempi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button