Santa Maria di Sala è in fibrillazione per l’arrivo di domani del giro d’Italia, momento storico perché sarà la 18 tappa.

La tappa del Giro d’Italia

Sarà un tappa per velocisti, quasi completamente in discesa. Gli ultimi 10 chilometri saranno tutti piatti, con alcune curve ad angolo retto. La carovana rosa partirà alle 12 da Valdaora. Dopo una blanda salita fino al Valico di Cimabanche, ci sarà una lunga discesa fino a Ponte nelle Alpi, dove si affronta il Gran Premio della montagna di Pieve d’Alpago. Seguirà una lunga discesa fino a Conegliano dove inizierà l’ultimo tratto, interamente in pianura su strade abbastanza ampie e rettilinee fino all’arrivo sul traguardo salese.
A Santa Maria di Sala sono attesi migliaia di appassionati, anche se sarà presidiato da folle di tifosi per tutto il percorso che si snoda nel veneziano nei comuni di Scorzè e Noale.

Sospensione del traffico

La circolazione sarà sospesa per due ore antecedenti il giro lungo il percorso. Gli sbarramenti principali nel Veneziano saranno 3: a Scorzè Ovest, all’intersezione tra la Castellana e la Crosarona; a Scorzè Est, all’incrocio tra la Castellana e la Variante alla S245; e a Caselle, all’intersezione tra la Noalese e via Caltana. Saranno chiusi alcuni tratti della A27 (LEGGI I DETTAGLI)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here