Articoli di Cronaca

Agli arresti domiciliari dalla madre, spaccia marijuana: arrestato

Nei guai un uomo di 53 anni di San Donà di Piave, sorpreso mentre incontrava due uomini fuori dal condominio

Nel corso del pomeriggio di ieri, 4 ottobre, militari dell’Aliquota Radiomobile del NOR della Compagnia di San Donà di Piave, nel corso di un controllo prestabilito nei confronti di un 53enne italiano, celibe e disoccupato, sottoposto al regime degli arresti domiciliari in San Donà, lo hanno sorpreso davanti al proprio box auto, nell’area condominiale dello stabile ove vive unitamente alla madre, in compagnia di un altro soggetto, pertanto già violando le prescrizioni imposte dal Giudice.

La perquisizione

I militari, insospettiti dall’atteggiamento dei due uomini, hanno proceduto alla loro perquisizione sia locale che personale rinvenendo nelle disponibilità del 53enne (agli arresti domiciliari), occultati in uno scatolone all’interno del box auto, tre involucri in carta di giornale contenenti circa mezzo etto di marijuana.

Nei guai è finito anche il 55enne di Fossalta di Piave che era con lui, il quale, perquisito, è stato trovato in possesso di una dose di eroina e pertanto è stato segnalato amministrativamente alla Prefettura.

L’arresto

Tutto lo stupefacente è stato sequestrato e il sandonatese tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio e trattenuto nelle camere di sicurezza della Caserma di San Donà in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nella giornata odierna presso il Tribunale di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close