Articoli di Cronaca

Ricercato albanese si nasconde a Mira: sarà estradato

E’ stato individuato ed arrestato dai Carabinieri un 30enne di origini albanesi. Ricercato perché colpito da mandato di arresto internazionale

E’ stato individuato ed arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Mira P.K., un 30enne di origini albanesi, ricercato perché colpito da mandato di arresto internazionale per scontare una condanna definitiva nell’ambito di un procedimento penale per il quale è accusato di essere protagonista di numerosi furti in appartamento commessi in Albania nel 2015, con pena definitiva di un anno e mezzo e richiesta di estradizione.

L’arresto del ricercato

La giustizia albanese, per la specifica ipotesi di reato, è implacabile e pertanto la magistratura balcanica ha richiesto all’A.G. italiana di poter avere l’uomo nel paese d’origine per scontare la sentenza, inserendo il provvedimento di rintraccio nella banca dati centralizzata.

L’uomo è stato “pizzicato” a Mira dalla pattuglia della Tenenza in esito alle ricerche internazionali a suo carico. I Carabinieri entravano in possesso del provvedimento che non lasciava luogo ad interpretazioni e verificati tutti i presupposti di legge per assicurare il rispetto delle specifiche norme di reciprocità e a tutela delle rispettive sovranità nazionali, è scattato l’arresto in attesa del successivo “via libera” per la procedura di estradizione in Albania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close