Home Notizie Articoli di Cronaca Pasquale Aita: arrestato il clochard di Piazzale Roma

Pasquale Aita: arrestato il clochard di Piazzale Roma

556
pasquale aita

Il clochard Pasquale Aita protestava per lo sgombero effettuato dalla polizia all’interno dell’autorimessa dove lui trascorreva le notti

Pasquale Aita, 43 anni di origini tedesche, il clochard che nei mesi scorsi è stato vittima di pestaggi, è stato arrestato e probabilmente domani sarà processato per direttissima.

Una storia davvero paradossale la sua. I servizi sociali sono andati a scovarlo nel rifugio  che ha ricavato in un angolo di un’autorimessa comunale di Piazzale Roma, offrendogli una sistemazione temporanea a Mestre.

La soluzione serviva per dare al clochard una dimora più dignitosa, cancellando il pezzetto di degrado che rappresentava proprio nel mezzo della porta della città.

Dopo aver rifiutato la proposta, Pasquale ha deciso di protestare per lo sgombero della sua casetta con un megafono davanti al presidio dei carabinieri.

Quando gli agenti un’ora dopo sono usciti per identificarlo, Pasquale si è spostato davanti alla biglietterie ACTV dove ha preso di mira il consigliere comunale Paolo Pellegrini. Avvicinato ai piedi del Ponte di Calatrava il consigliere è stato lavato da capo a piedi con una bottiglia d’acqua.

Successivamente il clochard si è lasciato cadere in segno di protesta bloccando il traffico. A quel punto è scattata la decisione di portarlo in caserma e ora Pasquale dovrà rispondere per oltraggio a pubblico ufficiale. A questo si aggiunge anche la mancata ottemperanza al foglio di via notificatogli dalla questura negli anni scorsi .

Decisamente non ha fatto sua la massima vivi nascosto di Epicuro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here