Radio Venezia Musica

Venditti: “Purtroppo per voi non sono ancora morto”

Antonello Venditti criticato per aver fatto AstraZeneca. Lui risponde con un video su Facebook: "Purtroppo per voi non sono ancora morto"

Antonello Venditti ha postato un video su Facebook in cui parla della sua esperienza con il vaccino AstraZeneca. Il cantante afferma che è un vaccino proletario perchè costa meno degli altri. Le critiche non sono tardate ad arrivare, al cantante è stato perfino affibbiato l’aggettivo di “venduto”.

L’esperienza di Venditti con AstraZeneca

“Mi sono vaccinato” spiega nel video. “Prima di fare AstraZeneca ci ho pensato un sacco. E dopo ho detto: no, io voglio fare questo vaccino proletario perché è giusto farlo. In effetti credo che sia addirittura quello che funzionerà meglio per tutti noi, perché costa poco. Non so se ci azzecco o no, ma comunque vi posso dire io l’ho fatto da mezz’ora, l’organizzazione è stata perfetta e sono stato abbastanza coccolato”.

Le critiche

Subito dopo sono arrivate le critiche degli utenti, a cui Venditti ha risposto con un altro video. Le sue parole sono state “Non sono ancora morto, purtroppo per voi io sto ancora abbastanza bene”. Alcuni lo accusano di essere stato pagato per pubblicizzare il vaccino. Lui risponde che se vogliono dargli l’indirizzo di AstraZeneca “gli chiedo i soldi e poi li do in beneficenza ai morti per Covid”.

L’ultimo post

Il cantante ha infine pubblicato un post, sempre su Facebook: “Ora provo a dormire… vax o no vax arriveremo all’alba! Vi voglio bene e fate quello che ritenete opportuno… io 36.5! Segue dibattito… un grande applauso a tutti voi! Antonello”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button