Servizi Cronaca

Anticipi in contanti sulle auto: multe da 3 mila e 50 mila euro

Versare acconti in contanti per acquistare un'auto superando i limiti di legge può costare caro. La guardia di finanza di Treviso ha emesso sanzioni per due milioni e mezzo e non è finita

Batosta di sanzioni che vanno dai 3 mila ai 50 mila euro a 25 clienti, colpevoli di aver versato in contanti l’anticipo per l’auto superiore a quello ammesso dalla legge.

L’operazione “Salone del lusso”, condotta dalla Guardia di Finanza di Treviso, è scattata nel novembre scorso. Aveva poi portato alla denuncia per truffa aggravata ai danni dello Stato e al falso ideologico del commercio di auto. I responsabili, infatti, erano in un gruppo criminale di 5 concessionarie attivo dal 2015 nella marca trevigiana.

L’analisi delle Fiamme Gialle

In questi mesi, gli investigatori delle fiamme gialle, hanno analizzato centinaia di compravendite di auto e individuato le 25 persone che hanno utilizzato il contante.

La sanzione complessiva ammonta a 2 milioni di euro e colpisce clienti residenti a Venezia, Treviso, Vicenza, Verona, Belluno, Pordenone, Piacenza e Cosenza. Costoro avevano scelto di acquistare l’auto tramite annuncio online delle concessionarie, le quali vendevano veicoli importati da Germani, Francia, Spagna e Belgio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button