È stata appena approvata la delibera dalla Regione e tra pochi giorni arriverà la conferma del consiglio regionale: sarà possibile seppellire gli animali domestici nei campi privati.

Luca Zaia, governatore del Veneto, ha dichiarato che siamo di fronte ad un atto solo apparentemente banale. Questo in realtà è un grande atto d’amore verso i nostri animali domestici. Il possesso da parte di persone e famiglie di uno o più animali domestici sta diventando sempre di più un fenomeno sociale. Se si naviga per qualche minuto sui social si trovano storie allegre, tenere o tristi legate al rapporto tra un essere umano e il suo animale da compagnia.

La decisione è stata presa in conformità ad uno specifico regolamento comunitario. Il sotterramento però deve avvenire in modo che gli animali carnivori o onnivori non possano accedere.

Per molti anziani il cagnolino o il gattino sono una compagnia fondamentale e spesso l’unica rimasta nell’ultima parte della vita. L’animale quindi ha un significato che va oltre le parole e per questo poter tenere vicino a sé l’amico che ci ha accompagnato per tanti anni è un gesto importante.

La delibera approvata esclude però dai terreni da usare per la sepoltura i circuiti commerciali, canili e rifugi per cani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here