Servizi Cultura e spettacolo

Angry Eagles: Pin Up, auto e moto americane per ripartire

Il gruppo "Angry Eagles" che riunisce appassionati di auto e moto americane, il 12 giugno ha organizzato un cruising

È nato da 7 anni, ma è in azione da 5 data la lunga parentesi della pandemia, ma il suo ritorno sulla scena ha spopolato. Stiamo parlando del gruppo “Angry Eagles” di Motta di Livenza, che riunisce appassionati di auto e moto americane. Il 12 giugno, oltre 100 auto e moto storiche dei brand d’oltre oceano degli anni ’50 e ’60, sono giunte da tutte Italia per un cruising, un giro, che è stato preparato per mesi dal Borgo di Montecarlo fino a Caorle.

Davy Bergamo, Presidente Angry Eagles u.s.cars Motta di Livenza

“Noi siamo un’associazione con sede a Motta di Livenza. Questa è una parte del gruppo, perchè nel direttivo del gruppo mancano tutti i nostri simpatizzanti, gli amici. Insomma, siamo un’associazione culturale che coltiva la passione per le auto e le moto americane.

Ci piace principalmente far conoscere il nostro territorio, che spazia principalmente tra il Veneto ed il Friuli Venezia Giulia. La cosa che a noi piace tantissimo è: in primis, condividere questa passione, ma muovere le macchine, fare dei bei tragitti. Fare delle soste, magari, in una cantina rinomata, in un birrificio, per poi fermarci in qualche ristorante che abbia una tradizione ed una storia da raccontare sul nostro territorio.

Non facciamo nulla di più, ci stiamo allargando e stiamo cercando di coinvolgere gli altri club presenti sul territorio”.

L’obiettivo del gruppo è anche quello di attirare i riflettori su itinerari turistici amati soltanto dai turisti slow, con il plauso dei sindaci dei piccoli comuni visitati.

Giannina Cover, Sindaca di Gorgo al Monticato (TV)

“Ringrazio Davy, che è il Presidente di Angry Eagles, e niente. Vi aspetto anche il prossimo anno, perchè l’amministrazione, con queste manifestazioni, è sempre presente e finalmente si è aperto un pò il mondo, dopo 2 anni e mezzo di buio. Questa è una delle manifestazioni che da lustro anche al nostro paese. Grazie”.

Quest’anno al Cruising to Caorle è stato aggiunto anche il concorso di Miss Pin-Up Cruising to Caorle, giusto per divertirsi ancora di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button