Fabio Marin, Presidente degli Amici del Rifugio Mamma Rosa torna a parlarci dei piccoli amici del suo rifugio e dei due nuovi arrivi, Iris ed Ester

Nello spazio dedicato ai nostri amici a quattro zampe abbiamo parlato, assieme a Fabio Marin di Pasqualina, una cagnolina a noi già nota che era in cerca di una famiglia ma che purtroppo, a causa di un tumore non ce l’ha fatta.

Ci sono però altri amici al rifugio in cerca di una famiglia. Due buone candidate sono Iris ed Ester, giovani cagnoline recuperate da una famiglia che purtroppo a causa di vari problemi non era più in grado di tenerle.

Le due giovani cagnoline sono attualmente diffidenti nei confronti delle persone. Per questo sono seguite da degli educatori che collaborano con il rifugio. Inizialmente non si facevano avvicinare ma ora si fanno addirittura accarezzare. L’obiettivo del rifugio è infatti dare una nuova vita a questi cani che arrivano da casi sociali difficili.

Un’altra simpatica new entry è Nessy o Streghetta come l’hanno simpaticamente chiamata dato il suo carattere vivace. E’ una cagnolina di 8 anni la cui famiglia non riusciva più a prendersene cura. E’ molto dolce e regala molto affetto, unica pecca un irrefrenabile passione per le scarpe.

Dato la grande affluenza di “seguaci”- come li definisce Fabio Marin – sui social – la loro pagina facebook è arrivata a 30 mila mi piace- il Rifugio ha deciso di organizzare delle iniziative speciali rivolte agli amanti degli animali.

Il 23 marzo organizzerà una serata di beneficenza a Mestre. Si tratterà l’argomento del “bon ton” con educatori che seguono la loro associazione. Si imparerà come gestire il cane in città durante le passeggiate o in altri momenti. Alle 19 cena di beneficenza.

Un’altra attività che è stata organizzata per gli amanti dei cani e della natura si svolgerà il 31 marzo. Nel Parco S.Giuliano si svolgerà una passeggiata con i cani.

Il ricavato di queste 2 giornate andrà a favore dell’OIPA e al Rifugio Mamma Rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here