Articoli Sportivi

Alì Family Run: tutto pronto a San Donà di Piave!

Dopo il grande successo delle prime due tappe della Alì Family Run si prosegue con la tappa di San Donà del Piave, in programma venerdì 7 ottobre.

Dopo il grande successo delle prime due tappe della Alì Family Run di Portogruaro e Chioggia, che hanno complessivamente fatto correre e divertire 5.000 persone tra studenti e famiglie, prosegue il percorso di avvicinamento alla 36^ UYN Venicemarathon con la tappa di San Donà del Piave, in programma venerdì 7 ottobre.

Alì Family Run

La manifestazione, promossa anche quest’anno dal Comune di San Donà del Piave e organizzata da Venicemarathon in collaborazione con l’Atletica Mirafiori e l’associazione Bunker Sport, ha già raccolto l’adesione di tutti gli istituti scolastici del territorio e conta già ben 2.800 iscritti.

Lo svolgimento

Il ritrovo della manifestazione è previsto alle ore 9 al campo di atletica leggera di via Unità d’Italia, mentre la partenza è fissata alle ore 10 da via Tarvisio. Ci sarà la possibilità di iscriversi anche in loco la mattina stessa della manifestazione. Il percorso procederà poi in via don Lino De Biasi, attraverserà il parco di via Tarvisio, per poi rientrare in via Papa Luciani.

Ripercorrerà ancora via Tarvisio, via Val Pusteria, via Dobbiaco, via Vittorio Veneto per poi imboccare la ciclabile di via Unità d’Italia fino all’arrivo, che sarà allestito sulla pista del campo di atletica. Studenti, famiglie e appassionati attendono con entusiasmo, questa corsa non competitiva di circa 4 chilometri, che come sempre darà vita ad una divertente mattinata all’insegna dello sport e dell’aggregazione, nel clima della Venicemarathon.

Le associazioni presenti

Hanno confermato la loro presenza anche le numerose associazioni disabili e di volontari del territorio come “Idee in Circolo”, “Uguali nel Vento”, “Casa del Girasole” e “Comitato Melograno”. Continua anche quest’anno la stretta e proficua collaborazione tra Venicemarathon e il Rotary Distretto 2060 per sensibilizzare i giovani sull’importanza della lotta contro la poliomielite a livello globale.

Il logo del progetto “End Polio Now” sarà presente su tutte le t-shirt ufficiali realizzate da HOKA e ALì, quest’anno di colore giallo, che i partecipanti riceveranno e potranno indossare durante le corse. Un QRCode rimanderà ad una serie di brevi filmati che raccontano il dramma di questa malattia e le azioni per prevenirla.

I club territoriali

In ogni campo gara, i diversi club di territoriali del Distretto 2060 saranno presenti volontari e gazebi informativi, per far conoscere la loro azione di servizio sul territorio e distribuire gadgets. Tutti i partecipanti riceveranno la t-shirt ufficiale e al termine della corsa troveranno il ristoro con AquaVitamin di San Benedetto, deliziosi biscotti Palmisano, i mini scrikki Morato Pane e gadget Alì.

Una corsa per la solidarietà

Le Alì Family Run sono una manifestazione a carattere solidale e il ricavato delle adesioni sosterrà gli istituti scolastici partecipanti e la ‘Disabili No Limits’, l’associazione fondata nel 2011 dall’atleta paralimpica Giusy Versace, per fornire protesi e ausili utili a persone con disabilità che hanno il desiderio di avvicinarsi alla pratica sportiva.

Leggi anche: Bibione Run in Rosa: in 900 di corsa per la solidarietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock