Servizi Sport

Alì Family Run di Dolo: in 5500 colorano di rosso la corsa

5500 i partecipanti alla Family Run di Dolo. A tagliare il traguardo per primi Matteo Barolo e Clotilde Bacco, ma a vincere sono stati davvero tutti: organizzatori, scuole, famiglie, amministrazioni comunali e i tantissimi volontari

La Alì Family Run di Dolo – Riviera del Brenta non tradisce le attese. Anche quest’anno la corsa – camminata di 4 km per la solidarietà ha richiamato al campo sportivo “Walter Martire” di Dolo 5500 persone tra studenti delle scuole elementari, medie e superiori accompagnati da insegnanti e famiglie che, in maglietta rossa personalizzata Supermercati Alì e “End Polio Now”, la battaglia globale contro la poliomielite promossa dal Rotary, si è scatenata lungo il nuovo percorso cittadino di Dolo. Era al via anche il Comitato Gentori Scuola Ugo Foscolo.

Alì Family Run di Dolo

Alle 9, il “Walter Martire” si era già trasformato in un grande villaggio animato da moltissime associazioni e aziende sponsor e alle 10, la pista di atletica del campo si era trasformata in un lungo serpentone rosso. La corsa si è aperta sulle note dell’Inno di Mameli alla presenza degli amministratori della Riviera del Brenta, tra cui il sindaco di Dolo Alberto Polo, il sindaco di Fiesso Andrea Martellato, il vice sindaco di Stra Mario Ferraresso, l’assessore allo sport di Mira Fabio Zaccarin, l’assessore all’istruzione di Campolongo Maggiore Mattia Gastaldi, il vice sindaco di Salzano Gianni Bolgan, l’assessore allo sport di Fossò Alessio Baldan, il fiduciario Coni Diego Baldan, il dirigente scolastico Luigi Carretta, il presidente Rotary Riviera del Brenta Leopoldo Trolese, Enrico Bacco della Protezione Civile e, per il Venicemarathon Club, il presidente Piero Rosa Salva, il vice presidente Stefano Fornasier, il General Manager Lorenzo Cortesi e il consigliere reposnabile organizzativo della tappa, Ivano Sacchetto.

Il folto gruppo è stato poi accompagnato nel Viale dello Sport e, dopo lo sparo, i più veloci si sono scatenati lungo un percorso nuovo, più scorrevole e accesibile rispetto al precedente, seguiti dal gruppone di camminatori e appassionati.

Testimonial

Testimonial della manifestazione Giovanni Toniolo, studente di quinta del Liceo Galilei e campione del mondo a squadre juniores di canoa che ha applaudito i concorrenti al traguardo.

Ancora una volta, a tagliare per primo il traguardo è stato il dicianovenne, tesserato per l’Assindustria Padova e studente dell’ Istituto Comprensivo “ 8 Marzo – K.Lorenz” Matteo Barolo già vincitore nel 2016 e nel 2018, mentre in campo femminile ha vinto Clotilde Bacco di Mirano, studentessa del liceo Galilei di Dolo.

Gli istituti

Tra gli istituti con più partecipanti, al primo posto è arrivato il Liceo Statale di Dolo che con 717 iscritti si è aggiudicato il Trofeo M9. Le coppe offerta da Banco BPM sono invece state consegnate all’istituto comprensivo di Dolo, secondo con 604 iscritti e all’Istituto di Istruzione Superiore Statale “8 Marzo – K. Lorenz” con 589. Il tablet, consegnato dalla famiglia Trovò in memoria del figlio Lorenzo, fondatore di Dolo Sport e scomparso nel 2009, è stato consegnato all’Istituto di Istruzione Superiore Statale “8 Marzo – K. Lorenz”. Inoltre, sono stati assegnati dei biglietti gratuiti per l’ingresso al museo M9 di Mestre ai vincitori del contest fotografico #AlìFamilyRunprom promosso su Instagram.

L’ultima tappa

Sabato 26 ottobre, vigilia della Huawei Venicemaraton, andrà in scena l’ultima tappa dell’Alì Family Run Tour al Parco San Giuliano a Mestre.

La manifestazione è stata abbinata anche al concorso di disegno “Sport è Salute!” riservato a tutti gli studenti delle Scuole primarie e secondarie di 1° grado dell’Istituto Comprensivo Statale “Alvise Pisani” dei territori comunali di Stra e Fiesso d’Artico. Verranno premiati i primi 3 disegni delle scuole primarie e i primi 3 delle secondarie e la cerimonia avverrà domenica 27 ottobre, alle ore 10.30, nella sede dell’ex Municipio di Stra.

Sempre a Stra, venerdì 25 ottobre è in programma a “Villa Loredan” (via Roma 1) il convegno “Sport è salute” nell’ambito degli eventi collaterali di Venicemarathon. L’appuntamento è fissato per le ore 17.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X