Obiettivo Salute

Lo sportivo: i grassi utili spiegati da Alessandro Zanlorenzi

Zanlorenzi, personal trainer e preparatore Atletico Sportivo, spiega che i grassi vegetali sono fondamentali nell'attività sportiva.

Lo sportivo riesce a fare delle buone prestazioni se si alimenta correttamente. Ne parla ad Obiettivo Salute il personal trainer Alessandro Zanlorenzi.

Importanza della alimentazione nello sportivo

Fondamentale per lo sportivo è quel equilibrio acido-base: introdurre sia carboidrati sia proteine aggiungendo integratori, frutta e verdura. Così  il Ph è spostato verso il sette e non sotto il sette. Questo consente a chi pratica sport di avere più energia.

Non bisogna abusare dei carboidrati. Il nostro corpo riesce ad assimilare solo un certo quantitativo di carboidrati. Quindi andarne a mangiare oltre  quello che possiamo immagazzinare  nei nostri muscoli, crea solo tossine acide.

Importante è avere un giusto rapporto proteico che nello sportivo deve essere intorno ad un grammo e mezzo (1.5 g) di proteine per chilo di peso corporeo.

I grassi che fanno bene

Per l’amante dello sport è quasi fondamentale introdurre grassi a media catena, cioè grassi di origine vegetale: olio d’oliva, olio di cocco. Sono grassi altamente energetici. Fanno benissimo a chi pratica sport. Vanno in circolo con una velocità di un carboidrato e quindi danno energia immediata.

Inoltre i grassi a media catena, sono grassi termogenici, stimolano il dimagrimento e la perdita di peso.

Fondamentale è l’idratazione, sempre ampia e accompagnata da sali: potassio e magnesio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button