Servizi Economia e società

Liquori: come produrli in casa. Parla Aleandro Ballarin

Le chiusure di bar e ristoranti non spaventano: c'è chi si produce i liquori in casa.

Anche se il Coronavirus e i nuovi Dpcm hanno definitivamente cancellato, almeno per il mese di novembre, il rituale dell’aperitivo serale, c’è chi non si è perso d’animo, come, per esempio, Aleandro Ballarin, capitano della marina marina mercantile, che a casa ha creato una serie di liquori aromatizzati ai gusti più comuni o più ricercati.

I liquori

Una passione, la sua, nata proprio per distinguersi dalla massa, non bevendo quello che la grande distribuzione offre: ecco allora che sono nati i liquori all’alloro, alla noce, alle mele, all’eucalipto o più semplicemente al limone.

Alcol, acqua e zucchero sono gli ingredienti principali per realizzare un buon prodotto.  Va accompagnato, a seconda dell’aroma, su piatti di pesce o carne.

Siamo stati nella casa di Aleandro dove ci ha aperto le porte alla sua cucina. Ci mostra trucchi e segreti di come creare un liquore fatto in casa dal sapore 100% naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button