Il presidente dell’Aja Associazione Jesolana Albergatori, Alberto Maschio, ha convocato nella mattinata di oggi un consiglio straordinario per valutare i danni subiti dagli hotel frontemare, a seguito della mareggiata straordinaria di martedì notte. Guarda il viaggio nelle varie zone colpite

Il consiglio straordinario

Ieri mattina, lo stesso presidente, con il vice presidente Antonio Facco, direttore Giorgio Gagliardi ed il suo predecessore Mario Lazzarini, ha effettuato un sopralluogo lungo tutto il litorale, dove si trovava anche il vice governatore del Veneto, Gianluca Forcolin. Guarda la prima stima dei danni

I danni

“Ci sono alcune strutture frontemare che hanno subìto degli allagamenti, in certi casi anche con danni importanti. Siamo preoccupati per le conseguenze della mareggiata e dei danni subiti. Ho, in ogni caso, invitato tutti i consiglieri a raccogliere tutte le informazioni necessarie ad avere un quadro più dettagliato dei colleghi che hanno avuto dei danni”. Maschio esprime anche tutta la sua preoccupazione per le conseguenze sull’arenile. “I danni sono gravi e si riflettono su tutta la città, visto che la spiaggia è il nostro “oro”, il bene più prezioso. E pare non sia finita, visto che è prevista un’altra mareggiata per venerdì”.

Preoccupazione che sale quando il presidente Aja valuta il futuro della costa. “Dobbiamo renderci conto che ormai questi non sono più fenomeni eccezionali. Ogni anno, ormai, il territorio subisce le conseguenze di eventi diventati ormai abitudinari; quanto avvenuto la notte scorsa può essere considerato eccezionale in quella che è ormai la normalità. Ed allora è arrivato il momento che le istituzioni, a tutti i livelli, si impegnino seriamente e concretamente alla salvaguardia del territorio”.

3 Commenti

  1. […] Da venerdì sera è prevista una pausa del maltempo di 18 ore. Da sabato pomeriggio, però, nuovo fenomeno attraverserà il territorio metropolitano sino a domenica pomeriggio, anche se con valori stimati più bassi che interesseranno la Pianura e il Veneto orientale. Ulteriore pausa da domenica pomeriggio ma, poi, previsto ulteriore evento da martedì. Associazione Jesolana Albergatori: dare priorità alla salvaguardia del territorio […]

  2. Fortuna che quello chiamato mare sia una grande pozza d’acqua a basso fondale. Nonostante si continua a spendere ogni hanno per ripristinare. Evidentemente fa comodo a molti. Creare barriere risolutive. Non servono cervelloni; basta copiare.
    Deteniamo il primato mondiale di: LAGNANZA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here