Servizi Economia e società

Campalto: aiutiamo i minori della comunità. L’appello di Rigamonti

Rigamonti dell'associazione Arte Cultura Veneta e l'appello per aiutare la comunità di Campalto. "Ripristinare il campetto per i ragazzi"

L’instancabile attività solidale dell’associazione ArteCultura Veneta si concentra in questi giorni su una comunità di Campalto che accoglie minori disagiati. E la richiesta di aiuti è rivolta a tutti

“Buongiorno cari amici, sono Rigamonti dell’associazione ArteCultura Veneta . Questa mattina assieme al caro amico Dottor Paolo Scatamburlo, abbiamo portato delle tutine e dei pantaloni alla casa famiglia Campalto; donati da un caro amico, Marco, di Reggio Emilia, che è il banchetto in fianco a Coin. Ci ha donato 4 scatoloni di queste tutine per bambini e noi abbiamo pensato bene di donarle a questi ragazzi che hanno appunto delle problematiche in famiglia e che grazie a questa casa famiglia trovano un punto di riferimento, di accoglienza e noi cerchiamo nel nostro piccolo di dare un’aiuto. Adiacente a questo centro c’è un piccolo campo da calcio che il rivestimento del suolo che era in fibra sintetica si è rovinato ed è anche pericoloso per i bambini che giocano appunto.

L’appello per la città di Campalto

Noi facciamo un appello, l’ennesimo, se ci fosse qualche ditta di pavimentazione, qualche associazione che ci vuol dare una mano in questo senso, da poter utilizzare e da poter ripristinare questo campetto che sarebbe veramente una risorsa per questo centro perché i bambini è giusto che insomma, hanno l’eta per giocare; si divertano e pensino a delle cose consone all’età. Poi abbiamo un’ altra bella notizia, che l’amico Boscolo, un simpatico amico che abita in Via Bissuola, ci dona 10 biciclette per bambini. Perciò noi ora le sistemeremo, le olieremo, le metteremo in ordine e le doneremo sempre a questa casa famiglia di Campalto.”

Tanto il materiale donato

Ci spiega Rigamonti. “Buongiorno amici, siamo qui con il dottor Scatamburlo e l’amico Trabuio nella casa famiglia di Campalto e siamo venuti a portare dell’altro materiale che gentilmente l’amico marco di Reggio Emilia ci ha donato. e anzi, volevo spezzare un latra lancia e dire che questo grande amico ha fatto Coin gli altri espositori del mercato fisso, del mercoledì e venerdì qui a Mestre, e perciò arriveranno anche altro materiale per la casa famiglia. Siamo venuti a fare un sopralluogo qui per vedere le condizioni di questo campo da calcio che come potete vedere è messo male.”

Il campetto da calcio per i ragazzi

Interviene il dott. Paolo Scatamburlo. “Si diciamo che tramite la rete di amicizie che è per fortuna siamo riusciti a fare in questi ultimi anni con il banco solidale. Con l’associazione Sogni, abbiamo tanti amici, li abbiamo attivati e speriamo che al più presto almeno per questa primavera si riesca a fare questo campetto da calcio sportivo; per i ragazzi della casa famiglia Santa Maria della Carità di Campalto. Perché abbiamo proprio bisogno di dare una mano e di dare anche un segno positivo a questi ragazzi che non stanno vivendo un periodo facile. il nostro carissimo consigliere Trabuio probabilmente riuscirà a darci una mano”.

Interviene il Consigliere Trabuio. “Si adesso cercheremo con le ditte che conosciamo per trovare qualcuno che possa farlo a un prezzo anche agevolato; cercando anche di coinvolgerli in questo progetto. Riusciremo in qualche modo sicuramente a dare un valore aggiunto a questa causa importante per questo territorio di Campalto. Speriamo di trovare una soluzione per poterlo sistemare, è un posto utile e salutare per i ragazzi che frequentano la casa”.

Campalto, tutti possiamo aiutare

“Chiaramente se abbiamo qualche imprenditore che ha voglia di contattarci per aiutarci, siamo qui. Aiutateci per aiutare. Buona giornata a tutti e grazie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button