Il futuro dell’agricoltura veneta e nazionale dipende anche dalla Brexit, se ci saranno anche i fondi del Regno Unito da gestire per promuovere le colture.

Venerdì 5 aprile si è svolto “Agriconfronti. L’agricoltura veneta e le sfide europee” un focus promosso da Veneto Agricoltura d’intesa con la Regione Veneto, per valutare l’evoluzione di alcuni comparti dell’agricoltura veneta in rapporto a quella italiana ed europea. Hanno partecipato all’incontro i rappresentanti del mondo produttivo, delle organizzazioni agricole e della politica regionale, nazionale e dell’Ue.

Tra gli obiettivi del’incontro vi è quello di capire come il settore primario dovrà attrezzarsi per affrontare le sfide future, a partire dalla prossima riforma della Politica agricola comune, Pac, in corso di definizione a Bruxelles, che interesserà il periodo di programmazione 2021-2027.

Abbiamo i commenti di Franco Manzato ora sottosegretario al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e dell’assessore regionale Veneto all’agricoltura Giuseppe Pal.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here