Adriano Pappalardo al Summer Festival per i fratelli Boaghe

Sarà la carica di Adriano Pappalardo a chiudere il Mirano Summer Festival 2019, il prossimo 28 luglio.

Adriano Pappalardo

L’ospite a sorpresa è stato svelato nel corso del fine settimana della kermesse miranese e Adriano Pappalardo sarà la star del palco nell’ultima serata, dedicata agli anni Ottanta con i successi di quel periodo, italiani e internazionali, interpretati da “80 che spettacolo”.

90 Festival

E sempre all’insegna del revival è anche l’appuntamento di mercoledì 24, quando sul palco del Mirano Summer Festival saliranno le star e i suoni dance degli anni Novanta, con un nuovo salto nella storia della musica targata “90 Festival”. Ospiti della serata, con Mauro Tonello, saranno i Datura, gli U.S.U.R.A. e l’inconfondibile voce del progetto Da Blitz, Vivian B: il meglio delle voce e del sound della dance anni Novanta, tra successi memorabili diventati la colonna sonora di tante estati in quegli anni e passati migliaia di volte alle radio e nei club.

Ultimi appuntamenti con le cover band

Non mancheranno anche gli ultimi appuntamenti con le cover band, che anche nel fine settimana sono proseguite con un tutto esaurito, culminando domenica con migliaia di persone a cantare i successi dei Queen interpretati dai Regina. Martedì 23 giornata imperdibile per gli amanti di Tiziano Ferro conXverso, giovedì 25 invece Max Pianta canterà e imiterà il grande Renato Zero, infine i Pink Sonic proietteranno venerdì 26 il pubblico del Mirano Summer Festival nelle atmosfere progressive dei Pink Floyd, a trent’anni dallo storico concerto a Venezia.

Stand gastronomico

A fare da traino ai concerti ogni sera è anche lo stand gastronomico, quest’anno ancora più grande e tutto al coperto, per poter funzionare anche nelle serate con il meteo incerto, con menù per tutti i gusti: grigliata, pizza, panini, club sandwich, kebab.

Solidarietà

Pari passo con la musica però, il Mirano Summer Festival tiene fede alle sue finalità sociali e propone anche quest’anno campagne benefiche: sabato quella per dotare gli anziani ospiti dell’Ipab Luigi Mariutto di una sala d’ascolto della musica ha permesso di raccogliere 650 euro tra gli ospiti, con l’Associazione Volare che si è già detta pronta ad aggiungere parte dell’incasso per arrivare alla quota richiesta per l’acquisto della strumentazione, in modo da realizzare immediatamente il progetto.

I fratellini Boaghe

Domenica 28 nella serata conclusiva, il pubblico del Summer Festival sarà chiamato a una ulteriore prova di solidarietà partecipando alla raccolta di fondi per i fratellini Riccardo e Nicoletta Boaghe, due bambini di Mirano rimasti orfani di padre dopo un terribile incidente d’auto capitato lo scorso 15 giugno sulla Triestina, mentre tornavano da una gita al mare.

I fondi raccolti serviranno a sostenere le cure mediche e la crescita dei due bambini, rispettivamente di 6 e 7 anni, ora affidate alla madre Liudmila, rimasta sola e senza lavoro a crescere i suoi piccoli.

«Siamo riusciti a portare Pappalardo a Mirano – spiega il patron del festival Paolo Favaretto – anche per fare un nuovo pienone e aumentare lo slancio di solidarietà in quella sera, che vogliamo dedicare tutta alla famiglia Boaghe e ai due fratellini, in particolare il più piccolo che sta cercando di risollevarsi in ospedale. Saranno con noi anche le insegnanti, la scuola e il comitato genitori, perché vogliamo continuare la raccolta fondi iniziata a Mirano in occasione dei funerali del papà Andrei e di sua figlia Ana Maria».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here