Sono oltre 1300 le domande di risarcimento danni per l’acqua alta presentate finora  l’ammontare dei danni certificati si aggira sui 4 milioni di euro in totale. Numerose le donazioni arrivate alla città di Venezia. Operativi gli sportelli per la richiesta di rimborso

Recuperata l’edicola Muttiquello

Stamane è stata recuperata l’edicola Muttiquello, la storica edicola alle zattere, che il sindaco di Venezia ha definito il simbolo della mareggiata del 12 novembre. Le operazioni di recupero a cui hanno collaborato anche i vigili del fuoco sono durate circa quatto ore. GUARDA IL VIDEO

I sommozzatori dei pompieri l’avevano individuata a circa 7 metri di profondità di fronte alla Chiesa dei Gesuiti e costituiva un serie problema per la navigazione.

Acqua alta

Intanto non si ferma la solidarietà verso la popolazione di Pellestrina. I tassisti di Mestre, Treviso e Castelfranco si sono autotassati per acquistare gli elettrodomestici che sono danti distrutti con l’inondazione del 12 novembre.

Le donazioni

In queste ore chi ha perso tutto sta tornando alla normalità vedendosi consegnare almeno le lavatrici per ripartire con più serenità Inoltre il  numero solidale 45500, attivato dal Dipartimento della Protezione Civile per sostenere la città di Venezia, ha raccolto promesse di donazioni pari a 560.950,00 euro. Per donare c’è tempo fino al 14 dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here