Home Notizie Articoli Sportivi AC Mestre: “irruzione” pacifica dei tifosi all’allenamento

AC Mestre: “irruzione” pacifica dei tifosi all’allenamento

2386

70 tifosi dell’ AC Mestre si sono presentati alle porte del Baracca  per dare una tangibile dimostrazione di attaccamento e sostegno alla squadra di Zironelli.

Alle 15:00 di questo pomeriggio, giorno di Santo Stefano, si sono presentati alle porte del Francesco Baracca in una settantina. I tifosi arancioneri hanno scelto il primo giorno della ripresa degli allenamenti, dopo la pausa natalizia, per dare una tangibile dimostrazione di attaccamento e sostegno alla squadra di Zironelli.

Una buona parte di essi si è sistemata in curva Baracca, srotolando un grande striscione con scritto “Sostegno incondizionato al di là del risultato”. Un un attimo dopo, il gruppo ha iniziato sostenere la squadra come in una partita di campionato.

La squadra è rimasta piacevolmente sorpresa dall’improvvisata e ha sospeso la seduta per pochi attimi recandosi sotto la curva a salutare e ad applaudire i propri supporters, i quali hanno continuato, accompagnando tutto l’allenamento con i cori e l’accensione di svariati fumogeni sotto gli occhi stupiti e divertiti dei residenti dei condomini che circondano lo stadio.

AC Mestre

Un “fuori programma” che sottolinea l’attaccamento dei tifosi alla squadra in un momento di crisi di risultati, spazzando via ogni voce riguardante presunti malumori e contestazioni del tifo arancionero, oggi più convinto che mai di fare quadrato attorno ai propri beniamini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here