Articoli di Cronaca

San Donà: abbandona sei sacchi di rifiuti edili lungo il Canale Navigabile

La Polizia Locale di San Donà ha identificato e denunciato il responsabile di abbandono abusivo di rifiuti

Denunciato dalla Polizia Locale di San Donà di Piave per abbandono abusivo di rifiuti un imprenditore di Noventa di Piave, autore della fornitura e posa di rivestimento “a cappotto” di un nuovo edificio residenziale di San Donà di Piave.

L’imprenditore di Noventa di Piave

L’uomo, dopo aver concluso i lavori, si è disfatto dei materiali di scarto utilizzati per l’isolamento. Li ha così gettati lungo il canale navigabile di via Silos all’interno di 6 sacchi di plastica.

Purtroppo per lui, insieme ai pezzi del “cappotto”, si è dimenticato i progetti di costruzione dell’immobile con i quali gli agenti sono facilmente risaliti allo studio di progettazione, alla ditta costruttrice e poi allo stesso impresario titolare di contratto di sub appalto.

Abbandono di rifiuti

Lo stesso è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per l’abbandono di rifiuti, reato per il quale è prevista la pena dell’arresto da tre mesi a un anno o l’ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro.+

Il commento dell’assessore alla sicurezza di San Donà

“Purtroppo non accennano a diminuire i gravi episodi di abbandono di rifiuti che colpiscono il nostro territorio; ringrazio gli agenti della Polizia Locale per essere risaliti all’autore di questo scellerato e grave episodio di inciviltà, posto in essere da criminali ambientali senza scrupoli” così Walter Codognotto, Assessore alla Sicurezza.

Un Commento

  1. Ma se all’eco centro di San di Piave non puoi scaricare niente sta povera gente dove deve mettere sti rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button